lunedì 21 gennaio 2019
In foto: Un turco per la Vip: è K. Murat Didin, ex allenatore della squadra nazionale turca e tecnico di grande esperienza internazionale, che prende il posto del dimissionario Antonio Trullo.
di    
lettura: 2 minuti
lun 16 dic 2002 21:48 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

“Le dimissioni di Trullo sono giunte dopo la nuova sconfitta dei Crabs in campionato, a Messina, ma sono state maturate dal tecnico nel corso di queste due ultime settimane – si legge in una nota della società di viale Dante -. La convinzione di Trullo, più volte esposta alla società, è che alla squadra servisse comunque una scossa per riprendersi dalla striscia negativa di risultati di questa fase del campionato. Mostrando grande senso di responsabilità e intensa partecipazione alle vicende della squadra, Trullo ha pertanto chiesto di farsi da parte dopo il nuovo stop di domenica.
La Società Basket Rimini Crabs ha accettato le dimissioni di Trullo, ringraziandolo per la professionalità e l’abnegazione dimostrate anche in queste fasi così poco fortunate per i colori riminesi, ed ha contattato K. Murat Didin per la successione, incontrando subito la massima disponibilità da parte del tecnico, che già domani dirigerà il primo allenamento dei Crabs.
A Didin la Società Basket Rimini Crabs augura di ripetere in Italia quelle vittorie e quelle soddisfazioni che hanno contraddistinto la sua lunga carriera”.

La scheda: K. Murat Didin
K. Murat Didin è nato a Instanbul il 19 marzo 1955, ed è laureato in Ingegneria Civile. Ha diretto dal 1984 al 1993 tutte le squadre nazionali della Turchia collezionando 336 presenze in panchina.
Ha cominciato la sua carriera di allenatore nel 1977 occupandosi di squadre giovanili. Ha vinto due volte il titolo nazionale cadetti e due il campionato juniores. Nel 1983 ha portato l’Ankara DSI Spor in serie A1, nel 1984 ha guidato l’Adana Guney Sanayii al terzo posto in campionato e alla prima qualificazione in Eurocups, nel 1985 ha condotto l’Hortas Yenisehir dalla A2 alla A1 portandola nel 1986 alle semifinali dei play-off.
Tra il 1987 e il 1990 ha guidato il Beslenspor per tre volte in Eurocups e per due volte alle semifinali dei play-off. Dal 1991 al 1994 ha allenato il TED Ankara Kolejliler guidandola in serie A1 e vincendo una “prime minister cup”.
Subito dopo è stato per due anni, fino al 1996, alla guida del Fenerbahçe vincendo una “President cup” e arrivando alla finale dei play-off.
Tra il 1997 e il 1998 Didin è stato alla guida del Kombassan Konyaspor con la quale è giunto ai quarti di Coppa Korac. L’anno successivo ha condotto il Pinar Karsiyaka alle semifinali dei play-off. Nella stagione 2000 è prima approdato al Galatasaray Istanbul, poi ad ottobre 1999 è passato all’Ulkerspor Istanbul, e lo ha condotto fino alla seconda posizione nella Lega turca e alle semifinali dei play-off.
Nel 2001 sempre con l’Ulkerspor Istanbul ha vinto il campionato e la “President cup”, mentre nell’ultima stagione ha di nuovo portato la squadra alla finale dei play-off e ad un’altra vittoria in “President cup”.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna