25 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Trasfusione infetta: pensionata cita in sede civile l’AUSL

CronacaRimini

2 agosto 2002, 00:00

in foto: Una pensionata riminese di 64 anni ha citato in sede civile l' Azienda Usl di Rimini, chiedendo 2milioni di euro, perchè sarebbe diventata seropositiva con una trasfusione cui fu sottoposta il 20 agosto 1988 per un intervento chirurgico all' ospedale Cervesi di Cattolica.

La donna – secondo alcuni specialisti e secondo i suoi legali (gli avvocati Paolo Righi e Luca Giannini) – per otto anni avrebbe sviluppato il virus dell’ Aids da cui ha saputo di essere affetta nel ’96 dopo accurati controlli per gravi problemi alla cistifellea. Il 19 luglio scorso, tre mesi dopo il
deposito della querela per lesioni colpose gravi, le parti sono state chiamate davanti al tribunale di Rimini che le ha riconvocate per il 20 gennaio 2003.
Una scadenza che non si sa se potrà essere rispettata, dato che la malattia é ormai in
fase terminale. In attesa che il Tribunale riprenda ad esaminare il caso, la pensionata, che è sottoposta a controlli clinici ogni 15 giorni, attende che l’Inps le invii l’integrazione dell’indennità di accompagnamento riconosciutale solo nello scorso
mese di novembre, dopo anni di lotte e un ricorso al giudice del lavoro competente a causa dell’invalidità provocata dalla malattia. Anche se i dieci farmaci che è costretta a assumere
giornalmente le vengono passati dal Servizio sanitario nazionale, ci sono difficoltà economiche: ”non sono state
certo alleviate – ha ricordato l’avvocato Righi – nè dall’assicurazione nè dall’AUsl che non ha mai versato una lira di provvisionale”.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454