24 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

La ‘Minerva Airlines’ lunedì avvia il collegamento Rimini-Roma

Rimini

29 agosto 2002, 08:52

in foto: E' scattata ieri la prima parte dell'operazione di aumento di capitale di "Minerva Airlines", la compagnia regionale italiana partner di Alitalia e con base d'armamento sull'aeroporto regionale di Ronchi dei Legionari (Gorizia).

L’assemblea della compagnia ha infatti votato un primo aumento del capitale, che è stato portato a 3 milioni di euro, in parte mediante versamento di denaro da parte degli attuali soci (l’89% è in mano al gruppo calabrese “Mancuso”; il rimanente è frazionato tra altri piccoli azionisti) ed in parte
con il conferimento in natura del 100% di “Aviomec”, la società proprietaria dell’hangar di Ronchi dei Legionari, in cui opera “Minerva Airlines”.
“Aviomec”, secondo una perizia, è stata valutata in 1,4 milioni di euro. Il secondo aumento, in programma ad ottobre, sarà di 4 milioni di euro e permetterà l’ingresso di nuovi soci finanziari, che non saranno, comunque, altre compagnie aeree.
Nel corso dell’assemblea odierna sono state prese anche altre decisioni. La prima è la conclusione, fissata alla fine di settembre, dell’accordo di collaborazione siglato nel marzo scorso con “Gandalf Airlines” per la gestione, in “code sharing”, del collegamento quotidiano tra l’aeroporto “Giuseppe Verdi” di Parma e quello di Roma-Fiumicino.
La seconda riguarda l’avvio, in “wet lease”, da lunedì
primo settembre, del collegamento tra il “Federico Fellini” di Rimini e Roma. Su questa tratta, per conto di “Minerva Airlines”, opererà un ATR 42-300 di “Italy First”, compagnia fondata nel 1998 e con base d’armamento proprio sull’aeroporto
romagnolo. Un secondo ATR verrà utilizzato, sempre in “wet lease”, quindi con equipaggio di “Italy First”, per potenziare l’attività charter di “Minerva Airlines”, settore sul quale si punta molto nel futuro per migliorare le prestazioni della compagnia ronchese.
Prossimo obiettivo sarà
infatti proprio quello – ha rilevato l’amministratore delegato Salvatore Mancuso – del potenziamento della flotta della compagnia, oggi composta da otto Dornier 328 da 32 posti. La crisi della casa aeronautica tedesca ha indotto “Minerva
Airlines” a ricercare un nuovo tipo di aeromobile per soddisfare le esigenze di sviluppo della compagnia, mirante specialmente ad un potenziamento del network nazionale.

Attualmente “Minerva Airlines” opera su 12 scali della penisola, con una rete di 65 collegamenti giornalieri.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454