23 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Con ‘Nina ossia la pazza per amore’ si chiudono le ‘Notti Malatestiane’

Cattolica

27 agosto 2002, 14:50

in foto: Sabato si chiude il Festival delle Notti Malatestiane con la prima esecuzione in tempi moderni, a cura di Emilio Sala, della "Nina ossia la pazza per amore" (Cattolica, Teatro della Regina, ore 21.30). Si tratta di un celebre opéra-comique di Nicolas Dalayrac (1753-1809, nella foto):

un’opera mista di recitazione e musica, che mette in scena per la prima volta il tema della follia “al femminile” poi ripreso innumerevoli volte dall’opera romantica (Donizetti, Bellini).
La versione proposta – spiega l’organizzazione – è quella dell’adattamento originale, realizzato da Giuseppe Carpani per le scene italiane nel 1788. Sono gli stessi anni in cui Philippe Pinel, il padre della psichiatria moderna, sperimenta il famoso “traitement moral” della follia che lo avrebbe portato (nel 1793) a togliere le catene ai pazzi di Bicêtre e della Salpêtrière (i due manicomi di Parigi).
Il libretto di Carpani venne poi rimesso in musica, con alcune varianti, da Giovanni Paisiello (1789). L’ascendente francese nella versione di Paisiello appare evidente fin nella scelta – davvero inusitata per l’Italia – di conservare l’alternanza tra parti recitate e parti cantate tipica dell’opéra-comique.
La sfida, insita in questo tipo di drammaturgia mista, è infatti quella di affrontare l’opera nella logica del teatro di parola: i componenti del cast (Nicoletta Maragno, Laura Catrani, Andrea Giovannini, Danilo Formaggia, Enrico Marabelli) saranno dei veri e propri attori che recitano e cantano. Persino il coro sarà composto di cantanti-attori.
La regia di Roberto Recchia, la scenografia di Anusc Castiglioni e Giulia Bonaldi, le luci di Vincenzo Raponi sono state costruite in stretta correlazione con la parte musicale diretta da Manlio Benzi che si è avvalso dell’edizione critica della partitura, preparata da Davide Daolmi.
Insomma: una Nina che vi farà’ impazzire’.

Per informazioni rivolgersi allo 0541 716216 o consultare il sito www.provincia.rimini.it .
I biglietti sono in prevendita a Rimini presso il Teatro degli Atti (Via Cairoli n. 40 tel. 0541 784736), dal 24 al 31 agosto 2002, dal lunedì al sabato, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, martedì e giovedì dalle ore 10.00 alle ore 15.00; a Cattolica presso il Teatro della Regina (Piazza della Repubblica n. 1 tel. 0541 833528), dal 26 al 30 agosto 2002, dalle ore 16.00 alle ore 20.00 e sabato 31 agosto dalle ore 16.00.
Il prezzo unico del biglietto è di 7 euro. I posti sono numerati.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454