19 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Abusivismo su Radio Icaro: più alternative per gli immigrati, e legalità a 360°

Rimini

9 agosto 2002, 12:46

in foto: Di abusivismo si torna a parlare durante ogni periodo estivo, e se ne è parlato ieri nel Filo diretto in onda su Radio Icaro, con l’Assessore Stefano Vitali, i direttori di Confcommerfcio e Confesercenti Alberto Rossini e Mirco Pari, e il direttore della Caritas don Renzo Gradara.

L’abusivismo è cambiato, non è più il fenomeno folkloristico di qualche anno fa, ed è ora organizzato sistematicamente dal racket: su questo tema concordano, a grandi linee, tutte le parti in causa, come concordano sul fatto che sia corretta la strategia adottata dal Comune di Rimini, che colpisce coloro che affittano appartamenti in nero e chi fornisce merce contraffatta; strategia che riceve approvazione dalle categorie economiche che la trovano risolutiva sul tempo lungo, ma con la richiesta di affiancare anche strategie a breve termine, e cioè le azioni di repressione in spiaggia.
In particolare, le due associazioni di categoria propongono di riprendere l’iniziativa di Gatteo e Cesenatico, dove sono stati diffusi volantini per la campagna “spiaggie sicure” per proporre “vigili di spiaggia” a tutela e per l’informazione dei turisti. L’assessore Vitali ha ribadito l’impegno del Comune su questo tema, pur indicando la repressione in spiaggia come poco risolutiva, e indicando la strategia del Comune come strumento per educare alla legalità a 360 gradi. “E per 365 giorni all’anno”, ha ribadito don Renzo Gradara, che ha chiesto più formazione per gli immigrati per una reale integrazione. “potendo scegliere – ha dichiarato – tra essere braccato in spiaggia ed essere inserito nel tessuto sociale, ogni immigrato sceglierebbe la seconda strada”, e ha aggiunto “è responsabile eticamente anche chi compra merce contraffatta, alimentando il mercato illegale; in fondo, per averne un vantaggio risparmiando pochi euro”. Ascoltiamo un breve stralcio del Filo diretto; in ordine, Mirco Pari di Confesercenti, Alberto Rossini di Confcommercio, l’assessore Stefano Vitali e don Renzo Gradara.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454