25 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

‘Il giardino della poesia’: venerdì terza serata a San Mauro

Rubicone

24 luglio 2002, 14:40

in foto: Terza serata con "Il Giardino della poesia". L’appuntamento è per venerdì alle ore 21,30 a Casa Pascoli (ingresso libero) con lo spettacolo "Non sei morto, amore", tratto da un racconto poetico del romagnolo Davide Rondoni. Protagonisti Sandro Lombardi e David Riondino. La presentazione della serata:

Da circa due stagioni Sandro Lombardi e David Riondino, uniti dal comune amore per Dante e per la poesia in genere, hanno realizzato uno spettacolo dedicato all’Inferno dantesco. È dunque sulla base di una consuetudine e di un affiatamento consolidati che i due attori si sono ritrovati di nuovo insieme per dare vita al poemetto di Davide Rondoni, di scena nel luogo per eccellenza della poesia: Casa Pascoli.
Non sei morto, amore (Quaderni del battello ebbro, 2001) è l’ultima opera in versi edita del poeta romagnolo, un racconto in poesia, simile a certe esperienze della letteratura americana e australiana. Il suo andamento con ricca tessitura musicale ne ha fatto subito un testo da pubblica lettura, e l’autore stesso ne ha dato dimostrazione, solo o con l’accompagnamento di un pianista blues, a Bologna, a Milano, a Firenze e in altre città italiane. Questa è la prima volta in cui Non sei morto, amore viene interpretato da due attori.

Nella post-fazione del volume Non sei morto, amore, Mario Luzi definisce l’opera “felice, ansiosi schizzo poematico” in cui “il gioco degli abbandoni e delle ritrosie si intesse con quello delle tentazioni e degli inviti di quella notte urbana”. Questo viaggio notturno in auto, in una città che è un po’ New York, un po’ Genova e Bologna, viene fatto in compagnia di Amore.
La città e la sua vita esibita e segreta sono viste da questo doppio sguardo del poeta e del suo passeggero. Il volto di Amore, scrive ancora Luzi, “ha molti aspetti, tutti poco afferrabili, tutti corrosi dalla loro simbolicità” e “il mondo che non lo riconosce, lo umilia e lo avvilisce e la comunità si rassegna a vederlo umiliato e avvilito. Ma lui vive e va incontro a chi è degno di accoglierlo e di conoscerlo”.

Chi è Davide Rondoni. Nato nel 1964 a Forlì ha fondato e diretto il Centro di poesia contemporanea dell’Università di Bologna svolgendo anche attività di consulenza editoriale per alcune case editrici (Rizzoli, Marietti, Guaraldi, Laterza). Diversi i volumi di poesia pubblicati: La frontiera delle ginestre (1985), O les invalides (1988), A rialzare i capi pioventi (1991), Nel tempo delle cose cieche (1993). Con Il bar del tempo (Guanda editore, 1999) ha vinto il premio Montale di poesia, mentre l’ultima fatica editoriale è l’opera Non sei morto amore. Insieme a Franco Loi ha curato l’antologia di poesia italiana contemporanea Il pensiero dominante (Garzanti, 2001). È direttore editoriale di Nuova Compagnia Editrice ed ha fondato la rivista trimestrale di letteratura “ClanDestino” che vanta tra i collaboratori Luzi, Doninelli, Loi Picca, Siciliano.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454