Indietro
menu
Rimini

Oltre 112mila euro per abbattere le barriere architettoniche

In foto: Al via a Rimini il primo stralcio dei lavori per l’abbattimento delle barriere architettoniche:
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 25 mag 2002 12:40 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“L’amministrazione comunale di Rimini ha già proceduto alla rilevazione di tutte le barriere e degli ostacoli presenti nei tratti urbani nel centro della città – ricorda l’assessore Tiziano Arlotti – la Giunta ha già approvato il progetto preliminare ed è stato affidato all’Amia l’incarico della redazione del progetto definitivo ed esecutivo”.
L’importo delle opere ammonta a 112.587,60 euro.
Il primo intervento prevede la messa in sicurezza del percorso che dalla stazione arriva in centro, in piazza Tre Martiri tramite l’eliminazione di ostacoli fisici come gradini, segnaletica verticale e pali della luce.
In secondo luogo, è stata presa in considerazione la pericolosità dell’incrocio via Dante-viale Roma, attualmente privo di protezione dei pedoni: in questo caso l’intervento principale riguarderà la messa in sicurezza dal rischio di investimento tramite una differenziazione cromatica che garantirà la percezione visiva dell’attraversamento.
Sugli interventi eseguiti in corrispondenza dei passaggi pedonali, infine, sarà realizzata una fascia trattata in modo da assicurare la percezione alle persone non vedenti. Sentiamo Arlotti.

Notizie correlate
di Redazione   
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Andrea Polazzi   
VIDEO