Indietro
menu
Rimini Vita della Chiesa

La Diocesi esamina i progetti per il trasferimento del seminario

In foto: Procede il lavoro della Commissione istituita dal Vescovo per il trasferimento del Seminario nei locali dell’Abbazia e in parte di quelli della Parrocchia, a San Fortunato:
(nella foto il piazzale antistante la chiesa di San Fortunato)
www.diocesi.rimini.it
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 23 mag 2002 17:11 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

in collaborazione con l’Ordine degli Architetti della Provincia di Rimini, è stato indetto un Concorso di progettazione a carattere provinciale.
Il bando, pubblicato dall’Ordine, prevede due fasi: una prima fase su presentazione dei titoli professionali e delle competenze ed esperienze, una seconda fase ad invito, per la presentazione di un progetto di massima.
Nei giorni scorsi si è conclusa la prima fase: ventidue studi di architetti, singoli o associati, hanno presentato la loro domanda; se in gruppo, hanno come referente un architetto della Provincia di Rimini.
La Commissione appositamente nominata ha valutato le domande e la documentazione presentata. Sono stati selezionati cinque gruppi, i cui referenti, in ordine alfabetico, sono:
– Arch. Marco Arlotti;
– Arch. Paola Benzi;
– Arch. Carlo Cabassi;
– Arch. Stefano Matteoni;
– Arch. Pier Vittorio Morri.
I cinque selezionati sono invitati alla seconda fase del concorso, che prevede la redazione di un progetto di massima.
Il prossimo 27 maggio verranno loro presentate le esigenze funzionali, estetiche e tecniche e verrà consegnata la documentazione necessaria per procedere alla stesura dei progetti, che dovranno essere presentati entro il prossimo 19 ottobre. Tra essi verrà scelto il progetto che verrà poi realizzato.
La Diocesi di Rimini ringrazia vivamente l’Ordine degli Architetti della Provincia per la preziosa collaborazione prestata; ringrazia tutti i Professionisti che si sono cortesemente resi disponibili a fornire la loro opera per la realizzazione del progetto.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi