Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Rimini

Indagini su morte Samanta: si costituisce il quinto ricercato

In foto: Il 23enne riminese Alessandro Pesaresi, colpito da uno dei cinque provvedimenti di custodia cautelare emessi nelle indagini sulla morte di Samanta Moretti, si è costituito ieri alla Questura di Rimini. Il giovane è accusato di detenzione di stupefacenti:
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 3 mag 2002 09:10 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

secondo gli inquirenti, erano destinati a lui i 5 chili di hascisc e le 2.800 pasticche di ecstasy custodite dal 22enne Riccardo Pozzati, anch’egli tra gli arrestati. Nel traffico di hascisc è coinvolto anche il 21enne Stefano Giorgietti, che però ha detto di non sapere cosa conteneva il pacchetto con la droga consegnato a Pozzati.
Ai tre non sono state finora rivolte domande sulla morte di Samanta, che non li vedrebbe coinvolti direttamente.
Il presunto pirata, il 19enne riminese Claudio Bertuccioli, sarà interrogato nuovamente domani. Oltre ai 5 arrestati, le indagini sulla morte di Samanta, intrecciate con quelle relative a fenomeni di spaccio e furti di auto, coinvolgono altri 15 giovani.