Indietro
menu
Economia Rimini

Il futuro della Fiera tra bilanci di 'passaggio' e di 'svolta'

In foto: Il bilancio 2001 è ‘di passaggio’, quello del 2002 sarà ‘di svolta’. Lo ha annunciato questa mattina il presidente di RiminiFiera, Lorenzo Cagnoni (nella foto), in occasione della presentazione dell’andamento della stagione fieristica e dei prossimi investimenti strutturali di RiminiFiera.
Dati alla mano, Cagnoni ha sottolineato con soddisfazione la progressione dal '77 ad oggi:
www.riminifiera.com
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 14 mag 2002 13:24 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Si è passati- ha detto- da 13 milioni di euro ai 29 dell’ultimo anno”.
Quest’anno la fiera si è occupata anche del nuovo business: “Nel corso dei 12 mesi siamo riusciti a fare decollare le società con risultati positivi, e a richiamare alcuni eventi di rilievo”.
Per quanto poi quello del 2002 sarà un bilancio di ‘svolta’ con un volume di produzione che avvicinerà quella di Rimini alle grandi fiere di Bologna e Verona, Cagnoni riconosce momenti di sofferenza: “Nei primi 6 mesi il complesso della nostra fiera ha passato momenti di difficoltà, sfociati nella scelta di non realizzare il Nightwave o relativi al Disma, a causa della crisi del mercato discografico. Problemi però- ha precisato- riconducibili alla crisi del mercato che attraversano questi settori”.