Indietro
menu
Ambiente Rimini

Domenica senza auto ma con più giochi: una formula positiva

In foto: Domenica senz’auto, ieri a Rimini, nel nome dello sport: centro storico chiuso al traffico e possibilità di cimentarsi in ogni genere di sport, con i campi gioco allestiti nelle piazze dalle associazioni sportive della città.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 13 mag 2002 13:20 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dal calcio al basket alla pallavolo, alla canoa, all’hockey e allo spin, senza dimenticare scacchi e dama per i meno atletici, adulti e bambini si sono messi alla prova in un campo giochi grande come la città.
Soddisfatto l’assessore Ariano Mantuano, assessore all’ambiente del comune di Rimini “Forse, ha commentato, abbiamo trovato la strada giusta”.

L’assessore Mantuano ha anche presieduto la premiazione di Tandem, la caccia al tesoro di Amia organizzata al Parco Marecchia, insieme all’ ingeniere Galli, direttore di Amia. 46 squadre composte da adulti e bambini, nonostante la pioggia, si sono date battaglia sul filo conduttore del riciclaggio, per conquistare i premi in palio, affrontando con simpatia le prove del gioco: hanno cantato, ballato, recitato poesie.

Soddisfatta delle domenica chiusa al traffico anche l’assessore allo sport di Rimini, Donatella Turci, in particolare per l’iniziativa benefica che verrà finanziata con il ricavato di quanto offerto dai riminesi che ieri hanno utilizzato i gonfiabili per bambini.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Lucia Renati   
VIDEO