Indietro
menu
San Marino

Da domani a San Marino l'incontro di tour operator inglesi

In foto: San Marino ospita domani e domenica al Centro Congressi del Palazzo del Kuursal, la "Carta conference 2002", l’annuale appuntamento dei tour operator indipendenti inglesi che vedrà la partecipazione di circa 120 tour operator d’ oltremanica:
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 24 mag 2002 16:17 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Carta Conference è composta da tour operator che propongono ai loro clienti pacchetti turistici basati su proposte storico-culturali, ambientali ed eno-gastronomiche.
“Esprimo la mia più grande soddisfazione nel sapere che la Repubblica di San Marino è riuscita a vincere la concorrenza di altre realtà molto più grandi della nostra per ospitare Carta– ha detto il Segretario di Stato Paride Andreoli -. Il nostro obiettivo è quello di sviluppare un turismo di qualità che deve posizionarsi al fianco di quello quantitativo e giornaliero che oggi porta nel nostro Stato oltre 3 milioni di visitatori l’anno.
La scelta dell’organizzazione “Carta” di svolgere il proprio appuntamento a San Marino, rappresenta il primo passo nella prosecuzione della strada intrapresa. Sarà nostro compito offrire ai tour operator prima e al turista inglese poi, il miglior biglietto da visita del nostro Stato in modo di far conoscere appieno le nostre tradizioni, le nostre peculiarità, i nostri eventi, la nostra gastronomia”.

La conferenza si svolgerà in due sessioni e si aprirà sabato mattina alle ore 8,45 alla presenza del Segretario di Stato per il Turismo, Commercio e Sport, Paride Andreoli, del Presidente dell’organizzazione “Carta” Mr. Edwin Doran, del Direttore Generale del Turismo Italiano (Ministero per le Attività Produttive), Franco Vitale, del Capitano di Castello di Città, Giulietta Della Balda. Domenica è invece in programma l’intervento di Pio Trippa, Direttore di Enit nel Regno Unito e rappresentante del Presidente dell’Enit, Amedeo Ottaviani.
I tour operator che trascorreranno tre giorni a San Marino, potranno prendere visione del nuovo centro congressi, visiteranno il Centro Storico e saranno presenti al Campionato sammarinese a squadre di tiro con la balestra.
A sottolineare l’importanza dell’evento per San Marino sarà la presenza di Sir Rocco Forte, proprietario della catena alberghiera internazionale di qualità superiore “RF Hotels” presente in Italia a Firenze e a Roma. Sir Rocco Forte è figlio di Lord Charles Forte, che è stato dagli anni 50 il primo Console Generale della Repubblica di San Marino a Londra.
Sir Rocco Forte ha collaborato con il padre, nella creazione del Gruppo Forte Hotels, di estensione mondiale, che è stato venduto alcuni anni fa.
Ora Sir Rocco Forte ha creato un nuovo Gruppo, denominato Rocco Forte Hotels, composto esclusivamente, da hotel di 5 stelle lusso. La filosofia di Sir Rocco è quella di offrire un servizio di altissima qualità in alberghi situati in città e località di grande prestigio. Tutto questo è stato possibile dall’altissima professionalità acquisita in anni di attività alberghiera a livello internazionale.
La visita di Sir Rocco Forte a San Marino giunge dopo alcuni mesi dalla nomina del primo Ambasciatore di San Marino presso il Regno Unito, a riprova che i rapporti tra i due Stati sono ottimi sia a livello diplomatico che turistico.