Indietro
menu
Cesena

Baseball serie B. Ancora una delusione per il Wafra Cesena

In foto: Un’altra delusione per il Wafra Cesena, battuto in casa dalla Virus Ozzano al termine di un match equilibrato:
www.bscesena.it
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 14 mag 2002 13:06 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

il campo non praticabile ha provocato l’annullamento e il rinvio del primo incontro, mentre il secondo è cominciato con un’ora di ritardo ed è stato l’unico disputato dell’intero girone. Il Cesena, ancora a ranghi ridotti, parte bene sul monte (con Ambrosani) e in difesa, lasciando l’Ozzano a secco per le prime due riprese, mentre un doppio di Marchetti ed un singolo di Tassinari portano in vantaggio il Wafra (1-0).
Al terzo inning, con due out e due strike, Yuri Balice spara però un lungo fuoricampo che frutta alla Virtus il sorpasso che si rivelerà definitivo (3-1). Il Wafra dimezza subito lo svantaggio con una volata di Bugli (3-2), ma è ancora l’Ozzano ad allungare: 4-2 al 4° e 5-2 al 6°.
Il Cesena reagisce ancora bene e al 6° si riporta sotto: base a Cit, singolo di Forlazzini (5-3), valido di Gattei (5-4). Al 7° Simone Sartini rileva Ambrosani, ma le mazze ozzanesi rispondono: due singoli, un doppio ed un errore e la Virtus sembra perdere il largo (8-4). Nuova risposta cesenate al 7°: tre valide (tra cui il triplo di Bugli) e 4 basi ball fruttano l’8-7 e il pareggio sfuma solo per un’eliminazione a casa base.
All’8° l’Ozzano riesce ad allungare nuovamente (9-7) grazie ad un errore e ad un arrivo a punto del solito Balice sul filo dell’eliminazione, reclamata dai cesenati. Al nono il Wafra ha comunque l’occasione di riaprire la partita, ma con basi piene ed un eliminato sale sul monte D’Andrea e “salva” il successo ozzanese lasciando al piatto il pinch-hitter Gramellini e Mazzocchi.
E domenica arriva un impegno non certo agevole per rimettersi in carreggiata, con la trasferta sul diamante dell’imbattuto Sasso Marconi.
La classifica:
Sasso Marconi e Athletics Bologna (6-0) 1000
Castenaso (4-2) 667
Ozzano (3-4) 429
Yankees San Giovanni in Persiceto e Longbridge 2000 (2-4) 333
Marina di Ravenna (1-5) 200
Cesena (1-6) 143