Indietro
menu
Riccione Rimini Social

A 'Civitas' anteprima del Convivio dei Popoli del 17 e 18 maggio

In foto: Anteprima del Convivio dei Popoli, sabato scorso a 'Civitas', la fiera italiana del terzo settore dedicata al mondo del volontariato e dell’associazionismo nazionale.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 6 mag 2002 16:22 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’iniziativa riccionese, con il grande happening che il 17 e il 18 maggio radunerà a Riccione le organizzazioni e le associazioni che operano per la pace, era presente con uno stand e con 500 Piatti della Pace.
I visitatori di Civitas hanno potuto gustare in anteprima, offerto dal Convivio, il Piatto della Pace realizzato con i prodotti biologici della Bios di Santarcangelo di Romagna, composto da pane azzimo, legumi e riso, alimenti semplici e rappresentativi delle culture di tutto il mondo. Il Menu della Pace sarà il momento centrale del Convivio con una tavola apparecchiata attorno alla quale, nella serata del 17 maggio, (a Riccione in piazzale Ceccarini e a Rimini in piazza Cavour) si siederanno tutti gli ospiti dell’appuntamento riccionese, per consumare insieme il pasto della pace.
Il pasto sarà proposto anche a tutte le famiglie, agli alberghi e ai ristoranti della Riviera romagnola che potranno così unirsi al Convivio attraverso l’utilizzo e il consumo di cibi semplici rispettosi delle religioni e delle identità culturali di tutto il mondo.
Di ritorno da Padova, l’assessore alla cultura e alla pace di Riccione, Francesco Cavalli, ha incontrato oggi i rappresentanti delle associazioni di categoria: Dina Miri (Confesercenti), Daniela Angelini (Confcommercio), Luca Cevoli (Associazione Albergatori). I rappresentanti degli operatori economici hanno assicurato disponibilità e appoggio all’iniziativa, impegnandosi ad attivare una campagna di sensibilizzazione tra gli associati per invitarli a proporre ai turisti il Piatto della Pace, inserendo nel menu i tre alimenti scelti come simbolo di pace.

Notizie correlate
Un paese giovane

Ritorno dal Senegal

di Andrea Turchini   
di Lucia Renati   
VIDEO