Indietro
menu
Regione Sanità

118 unico: le voci dei sì e dei no prima della pausa di riflessione

In foto: Pausa di riflessione sul progetto di centralizzazione del 118 unico a Ravenna. La decisione è maturata all’interno della Conferenza Sanitaria provinciale, coordinata dal Presidente della Provincia Ferdinando Fabbri, e nasce dalla necessità di riflettere meglio sulle motivazioni, le caratteristiche e le conseguenze dell’operazione:
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 22 mag 2002 13:05 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

in attesa di settembre, il mondo politico e sindacale continua a dividersi: ‘118 unico, si o no’?
I Ds si pronunciano a favore. Le Federazioni di Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna hanno sottoscritto un documento politico sul progetto “Area vasta Romagna”, diffuso ieri.
“Crediamo che rendere integrati gli interventi piuttosto che alimentare la competizione tra aziende diventi un presupposto fondamentale per il raggiungimento di obiettivi di crescita e qualificazione” ha detto Riziero Santi, segretario provinciale DS.

Del parere opposto Luciano Evangelista, coordinatore della Rsu aziendale “Il 118 è nato in questa realtà, ed è efficiente- ha dichiarato al nostro microfono- Perché smantellarlo e convogliarne le potenzialità altrove?”