martedì 11 dicembre 2018
In foto: “La Via Coletti e il Ponte della Resistenza stanno tuttora svolgendo in modo lodevole il compito di collegare il centro della città con la zona nord di Rimini”. Lo fa presente il consigliere comunale Alessandro Spada, che con una interrogazione chiede chiarimenti all’amministrazione in merito alla proposta sulla nuova viabilità di San Giuliano Mare:
di    
lettura: 1 minuto
gio 7 mar 2002 19:37 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 4
Print Friendly, PDF & Email

il progetto prevede infatti di sostituire il tratto di strada di via Coletti che da via Sforza arriva al ponte della Resistenza (con abbattimento di quest’ultimo), con una nuova arteria stradale che da via Sforza dovrebbe costeggiare la linea della ferrovia concludendosi con una bretella di collegamento con la destra del porto.
“Tutto questo comporterebbe un esborso finanziario di circa 28 miliardi di lire di cui 22 a carico del comune- continua il consigliere- la sua realizzazione inoltre avrebbe conseguenze rilevanti sotto il profilo dell’impatto ambientale”. Per salvare il Ponte della Resistenza nei giorni scorsi si è formato un comitato, al quale hanno aderito numerosi commercianti e abitanti a ridosso della ferrovia, contrari alla soluzione proposta, che sposterebbe a monte la struttura.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO