sabato 15 dicembre 2018
In foto: Si conclude con "Sacrificio", film del 1986, LE SETTE LUCI DI ANDREJ, evento dedicato al regista russo Andrej Tarkovskij dal Centro Culturale “Il Portico del Vasaio”, in collaborazione con la Cineteca Comunale. Il film verrà proiettato nella sala della Cineteca Comunale essendo disponibile in italiano solo su VHS:
di    
lettura: 1 minuto
mer 13 mar 2002 21:08 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 4
Print Friendly, PDF & Email

“Sacrificio” sarà proiettato nella sala della Cineteca Comunale in via Gambalunga, giovedì e venerdì alle 16.30.
L’ ingresso è libero.
“Non si voleva rinunciare a questo film, essendo il testamento spirituale del regista- spiegano gli organizzatori- e si è scelta così la proiezione in VHS.”
La scheda del film:
L’idea del film nasce in Tarkovskij molto tempo prima di Nostalghìa,
quando ancora viveva in Unione Sovietica e il titolo pensato inizialmente era La strega.
Il tema del film è il sacrificio, la totale donazione di sé per amore.
Scrive Tarkovskij a proposito di questo film:
“Un amore senza totale donazione di sé non è amore, è un mutilato, non è ancora nulla. In primo luogo e innanzitutto mi interessa chi è pronto a sacrificare la propria posizione e il proprio nome indipendentemente dal fatto che questo sacrificio venga compiuto in nome di principi spirituali, oppure per aiutare il prossimo o salvare se stessi, oppure per l’una e l’altra cosa insieme. Esprimerò un’ipotesi: l’uomo contemporaneo, nella stragrande maggioranza dei casi, non è disposto a rinunciare a se stesso e ai propri valori per amore degli altri uomini, o in nome di ciò che è Grande e Principale; egli è piuttosto pronto a trasformarsi in un robot….
Il film fu girato nel 1985 a Stoccolma. Anna Lena Wibom, direttrice della Cineteca di Stoccolma, produsse il Film per il Film Institutet.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna