martedì 18 dicembre 2018
In foto: E’ stata sottoscritta questa mattina fra la Cassa di Risparmio di San Marino e la Segreteria di Stato alla Pubblica Istruzione, l’Università e gli Istituti Culturali la convenzione per la sedicesima edizione di Giochiamo allo Sport. La presentazione dell'iniziativa a cura della Segreteria di Stato all'Istruzione:
di    
lettura: 2 minuti
gio 7 mar 2002 16:29 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Giochiamo allo Sport è un’iniziativa sportiva rivolta agli allievi delle Scuole Elementari e Medie Inferiori della Repubblica. Avviata nell’anno scolastico 1985/86, l’impostazione di questa sedicesima edizione ha riconfermato le modalità già consolidate negli anni passati, sviluppando opzioni di scelta e novità rispetto alle precedenti edizioni.

Le attività di questo anno scolastico si stanno muovendo su tre direttrici:
1) Gruppi sportivi di durata annuale: prevedono l’avviamento alla pratica sportiva di una o due discipline scelte dal ragazzo, con l’impegno di 2-4 ore settimanali suddivise in 2-3 giornate. Rispetto all’anno scorso, i gruppi attivati sono di numero superiore (ciascuno non supererà i 10 iscritti) e si è verificato un incremento nelle discipline proposte;
2) Gruppi sportivi temporanei: probabilmente verrà attivato un corso di equitazione e un corso di vela durante il periodo primaverile;
3) Gruppi sportivi studenteschi: le manifestazioni previste nel corso dell’anno riguardano gare e tornei fra le circoscrizioni, provinciali e nazionali a San Marino e fuori territorio per le seguenti discipline: corsa, pallavolo, calcio, tennis- tavolo, tiro con l’arco, nuoto, pallacanestro, ciclismo, pesi, golf, atletica, hockey e pattinaggio.

Scopo dell’iniziativa è la formazione completa del bambino e dell’adolescente, formulando risposte concrete al bisogno di sperimentare nuove discipline sportive a integrazione dell’attività motoria scolastica.
A questo si aggiunge l’importanza della socializzazione al di fuori dell’orario scolastico e, non da ultimo, il bisogno di svago e di moto a compensazione della sedentarietà a cui lo studente è giornalmente vincolato.
Le attività ludico-motorie avvicinano i ragazzi all’attività fisica in maniera giocosa, senza tralasciare l’aspetto educativo. La competizione pura non rappresenta la finalità di Giochiamo allo Sport: il ragazzo impara a relazionarsi con essa e ad utilizzarla a misura dei propri traguardi.

Le attività sportive, iniziate a fine novembre, si svolgono in orario extrascolastico pomeridiano. Per facilitare la partecipazione dei ragazzi all’iniziativa, i gruppi si distribuiscono su quasi tutto il territorio, usufruendo delle palestre di scuole elementari e medie, di centri sportivi/federali, della piscina del Multieventi.

Notizie correlate
di Redazione
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna