giovedì 13 dicembre 2018
In foto: "Non si può portare il festival dove si mangia la piadina" ha detto la notte scorsa durante il Dopofestival Pippo Baudo. Il sindaco di Rimini, Alberto Ravaioli (nella foto), risponde al Superpippo nazionale inviandogli, tramite corriere espresso, un cesto con le delizie della Romagna, piadina in primis:
di    
lettura: 1 minuto
ven 8 mar 2002 18:28 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 7
Print Friendly, PDF & Email

“Rispetto la sua opinione – scrive il sindaco nella lettera allegata al pacco dono – anche se non la condivido, visto che ritengo proprio la piadina una delizia culinaria insuperabile. Il Comune di Rimini ha allora il piacere di farle dono di questo cesto dove accanto alla piadina straordinaria nel gusto e nella forma, se posso darle un consiglio la provi, troverà altri cibi e vini con i quali sono cresciute generazioni e generazioni di riminesi che, a tutti i livelli e in tutti i settori, hanno
saputo farsi positivamente valere in tutto il mondo”.
“Le dico di più – continua Ravaioli -. Una manifestazione nazionalpopolare come il festival di Sanremo dovrebbe prendere in considerazione l’opportunità di ‘sposarsi’ anch’essa con cibi e vini universalmente graditi e anch’essi ‘nazionalpopolari’ come la piadina e il Sangiovese”.
Il sindaco invita quindi Baudo a Rimini: “Si intende che in questo caso sarà
nostro gradito ospite. Naturalmente a tavola sarà servita piadina a volontà”.

Altre notizie
Il Meeting presenta l'edizione 2019

Il Meeting verso i 40 con un avvicendamento

di Maurizio Ceccarini
VIDEO
Rimini Rimini Social

Sguardi dal mio mondo

di Redazione
Notizie correlate
Rimini Rimini Social

Torna presepi dal mondo

di Redazione
di Simona Mulazzani
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO