martedì 15 gennaio 2019
In foto: Raffreddore, prurito agli occhi, in qualche caso crisi d’asma. Per gli allergici le temperature tiepide di questi giorni non lasciano spazio ai dubbi: la primavera è davvero arrivata. “Per la verità non hanno mai smesso di lacrimare- scherza il dottor Stefano Pasotti, allergologo dell’Infermi- sono sempre di più infatti i riminesi che si scoprono allergici agli alberi ad alto fusto. Cipressi, betulle, tuie e nocciòli fioriscono proprio nel periodo invernale”.
di    
lettura: 1 minuto
mer 13 mar 2002 13:41 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Indipendentemente dalla stagione tuttavia, continuano ad aumentare le persone che devono fare i conti con i sintomi dell’allergia. “Colpa dell’inquinamento atmosferico- spiega il dottor Pasotti- gli agricoltori che vivono nei loro campi difficilmente soffrono di queste patologie”. Lo ascoltiamo.

Notizie correlate
di Redazione
Una vicenda che fa discutere

Arresti alla casa per anziani. I commenti

di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna