21 August 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Oggi le focheracce: no ai materiali proibiti per non ‘infierire’ sull’aria

Rimini

18 marzo 2002, 12:53

in foto: Il WWF chiede alle amministrazioni comunali di emettere un’ordinanza che sospenda per quest’anno le tradizionali focheracce di San Giuseppe, vista la difficile situazione dell’aria:

“Su tre sopralluoghi effettuati, all’interno della ramaglia abbiamo trovato materiali che bruciando rilasciano fumi tossici” afferma Claudio Papini, responsabile della sezione riminese del WWF. “Nei pressi della focheraccia di via Fantoni c’erano addirittura delle lastre di eternit” aggiunge Papini, che sentiamo.

“Non è un evento una tantum come la focheraccia a rappresentare una minaccia” dice invece Mauro Stambazzi, responsabile dell’Arpa di Rimini, agenzia che si occupa del controllo della qualità dell’aria. “Le preoccupazioni del WWF sono giuste per quanto concerne l’inserimento, a fianco della legna, di materiali ‘proibiti’ – continua Stambazzi -. Questo però non deve implicare la chiusura di una tradizione del tutto legittima”.

Risolto quindi il dilemma fogheraccia sì fogheraccia no, vediamo quali sono gli appuntamenti tradizionali della Riviera: quello di casa Pomposa, a Rimini, è giunto alla sua quinta edizione; questa sera dalle 19 saranno serviti vino e ciambella, accompagnati dalla musica romagnola degli Uva Grisa. Alle 21, com’è tradizione, il Circolino accenderà il fuoco e subito dopo via alle danze, al ritmo scatenato di samba e bossa.
Alla stessa ora, sulla spiaggia antistante Piazzale Boscovich, cominceranno a bruciare i 300 quintali di legna che formano la catasta della Fogheramia, l’ormai tradizionale falò che Amia spa organizza per salutare l’inverno.
Questa sera Cesenatico propone come ogni anno ‘la focarina’ in Piazza Andrea Costa: nel rispetto della tradizione portata avanti dall’ Associazione giovanile Lungo Raggio, la festa, alla quale collabora anche il Centro Sociale Anziani, sarà accompagnata da varie animazioni di strada e farà perno sul grande falò. A tutti i presenti sarà servito vino e ciambella.
Anche a Longiano è tutto pronto per la maxi focarina di stasera, che la pro loco organizza con il patrocinio del comune. In via Veneto, a partire dalle 20, si ballerà e si canterà attorno al fuoco, con sullo sfondo lo scenario del borgo antico. Nel rispetto della tradizione romagnola, tutto sarà condito con vino e biscotti.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454