16 August 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Enada Primavera: il programma di domani

EventiRimini

7 marzo 2002, 19:50

in foto: Seconda giornata alla nuova fiera di Rimini per Enada, la fiera dedicata all'automatico da divertimento. Il programma degli incontri:
www.enada.it

Alle ore 15.00, in Sala Ravezzi 1:
Rapporto Nazionale Spettacoli Viaggianti:analisi e strategie per il futuro del parco mobile
Tavola rotonda per esercenti giostre e addetti ai lavori promossa da ANESV, Leonardo Vitale e Facto Edizioni.
Obiettivi:
Presentare i risultati del Primo rapporto degli Spettacoli Viaggianti
Discutere insieme delle iniziative di rilancio per il settore
Informare e aggiornare sulle novità per gli esercenti giostre nel 2002 da parte di Istituzioni, Aziende ed Esperti
Relatori:
Gastone Rampazzo, Presidente Associazione Nazionale Esercenti Spettacoli Viaggianti
Cesare Pelucchi, Presidente comitato scientifico del Rapporto
Manlio Castronuovo, Marketing manager della Leonardo Vitale
Danilo Tosetto, Direttore della Facto Edizioni e membro del comitato scientifico del Rapporto
Giuseppe Vitale, Responsabile raccolta dati
Moderatore: Maurizio Crisanti, ANESV

Alle ore 17.00, in Sala Ravezzi 2, il Consiglio Direttivo SAPAR (strettamente riservato ai soli componenti)

Alle 18.30, in Sala Diotallevi, l’Assemblea soci BINGO ITALIA Spa

L’accesso a Enada Primavera è riservato agli addetti ai lavori; orari d’apertura: 10.00-18.00, ultimo giorno 10.00-16.00; infoline: 0541-744261

Enada è un appuntamento nel quale il settore rilancia una serie di iniziative per cercare di uscire dalla fase di crisi che sta attraversando “a causa – si legge in una nota – di un provvedimento legislativo (Legge 388/2000)”.
“Ad inizio aprile – ha detto Davide Massa, Segretario Generale di Sapar Agis – avremo un’audizione alla VIa Commissione Permanente del Senato che sta svolgendo una indagine conoscitiva sul settore.
Chiederemo ancora una volta la modifica di questa Legge che mette in ginocchio il nostro mondo. Siamo per la ‘vincita certa’, ovvero la possibilità di premiare il giocatore con monete metalliche. Inutile pensare ad iniziative proibizionistiche perché generano sempre il malaffare. Bisogna invece eliminare tutti gli espedienti attualmente possibili e che consentono una vincita convertibile in denaro”.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454