martedì 11 dicembre 2018
In foto: Ha assicurato di essere in grado di dimostrare anche davanti al giudice le sue capacità. E di cose da dimostrare ne avrà diverse la 52enne sedicente maga, originaria di Bologna e residente a Rimini, iscritta nel registro degli indagati della procura riminese con l’accusa di truffa pluriaggravata:
di    
lettura: 1 minuto
mer 6 mar 2002 09:17 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 6
Print Friendly, PDF & Email

dovrà dimostrare, ad esempio, quali benefici ha fornito a un giovane che ha speso 800 milioni di lire per tenere lontano il malocchio da sé e della sua famiglia, o all’operaio che ha pagato 20 milioni per far sì che il testamento dello zio fosse intestato a lui.
Gli agenti della Squadra Mobile e della Guardia di Finanza di Rimini hanno trovato nell’abitazione della donna libretti al portatore, ricevute per scommesse milionarie al lotto e il materiale usato dalla donna per i suoi riti esoterici.
Nell’attività della presunta maga aveva un ruolo importante anche il figlio, che l’aiutava nella ricerca di persone in difficoltà che poi venivano avvicinate e circuite dalla donna.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO