sabato 15 dicembre 2018
In foto: La fascia costiera da Cattolica a Bagni di Volano monitorata dal battello oceneagrafico Daphne dell'Arpa è ancora interessata da un processo di eutrofizzazione particolarmente esteso nella zona centro-settentrionale, che identifica una condizione dello stato qualitativo mediocre-scadente:
di    
lettura: 1 minuto
mar 12 mar 2002 21:27 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 4
Print Friendly, PDF & Email

lo sviluppo delle microalghe, che determina una colorazione verde/marrone delle acque, è alimentato dagli apporti di elementi nutritivi (fosforo e azoto) che derivano dal bacino padano e da quelli costieri. Conseguentemente la salinità in superficie è particolarmente bassa nelle zone prossime al delta del Po e tende ad aumentare procedendo verso sud.
L’acqua dolce in superficie provoca una stratificazione con riduzione degli scambi di ossigeno della superficie al fondo. Questa situazione provoca, in zone limitate nell’area settentrionale, condizioni di carenza di ossigeno a livello del fondale. L’abonorme crescita di fitoplancton interessa gran parte della colonna
d’acqua determinando forti incrementi di pH e sovrasaturazioni
dell’ossigeno disciolto.
La trasparenza si mantiene bassa in
tutta l’area, attestandosi attorno al metro di visibilità.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna