martedì 11 dicembre 2018
In foto: Al Teatro "Rosaspina" di Montescudo domenica 17 febbraio alle ore 19 "Suena": spettacolo di danza per voce e musica di e con Alessia Garbo, Beppe Casales e Alessandro Grazian:
di    
lettura: 1 minuto
ven 15 feb 2002 17:33 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 8
Print Friendly, PDF & Email

La danza, leggera, tra le parole di un uomo che racconta. Dietro uno sfondo forse lontano, mimetizzato dal ricordo, che porta fino alla guerra civile spagnola. Così nasce e si muove il sogno, e lo stesso spettacolo presentato dalla Compagnia Abracalam di Padova: una base storica da dove poi spiccare il volo verso l’assoluto. Verso il sogno, la protesta, la voglia necessaria della vita.
O verso l’immortalità dell’onirico. La sconfitta di un popolo non cancella la sua utopia, ma spesso la rafforza. Ed è nell’incontro delle arti teatrali che il sogno caduto si rialza: una musica che linfatizza il corpo ballerino privo ormai di illusioni riacquista un nuovo respiro, leggero, di delicata raffinatezza.
Le note che entrano nelle membra, e che lì poi iniziano a cantare. La danza soffice inizia a galleggiare e a muoversi tra le braccia di un ideale che la guerra non ha ucciso: il sogno che entra nel sogno stesso, e cresce come la necessità dell’aria.
Tre elementi dell’arte: danza, voce e musica. Per donare una dignità alle persone che la guerra l’hanno subita. Per ricordare che le sconfitte non sono mai totali, perché il pensiero e la speranza sono sempre liberi, come l’intera “arte”.
Ingresso 5 euro.

Altre notizie
di Lamberto Abbati
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO