mercoledì 19 giugno 2019
menu
In foto: Per evitare che l'addio al celibato dell'amico del cuore si trasformasse in una roulette russa a causa dei controlli sempre più frequenti sulle strade a caccia di ubriachi, aveva proposto di affittare un pullman che, dopo averli raccolti alticci al ristorante, li avrebbe portati in discoteca. Una volta a destinazione, il promotore del tour, un operaio di 27 anni, non ha resistito alla tentazione di una sniffata di cocaina.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 18 feb 2002 19:21 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Purtroppo per lui, qualcuno della security se ne è accorto, è lo ha bloccato consegnandolo ai carabinieri. Nel perquisirlo i militari gli hanno trovato in tasca altra neve, 550 euro in contanti e una lista con nomi depennati e con accanto una somma che i carabinieri hanno pensato equivalesse al pagamento di dosi. Questa mattina davanti al giudice unico del tribunale di Rimini Fiorella Casadei l’operaio ha dimostrato che quell’elenco non era altro che la lista degli amici che avevano già saldato il conto del pullman ed ha dimostrato che la droga trovatagli nelle tasche era solo per uso personale. Il giudice ha disposto per il giovane l’immediata scarcerazione.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna