martedì 18 dicembre 2018
In foto: Il 14 marzo il Consiglio Comunale di Rimini si pronuncerà sul nuovo palacongressi, ma la strada in vista della decisione non sembra ancora appianata. Anche se la scelta definitiva non è arrivata, sono in corso le trattative con la Società delle Ferrovie per l’area adiacente alla stazione:
(nella foto il vice-sindaco di Rimini Maurizio Melucci)
di    
lettura: 1 minuto
mar 26 feb 2002 13:30 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

alla società è stata fatta una proposta che mira a salvaguardare anche le attività del Dopolavoro Ferroviario. Prima di decidere la sede della struttura, c’è anche da fare chiarezza sui due studi relativi al flusso congressuale commissionati dal Comune con risultati molto differenti: quello dell’Università parla di oltre 800mila presenze annue, quello della società di Bovini si ferma a 400mila.
Ieri dalla riunione della maggioranza è emersa la volontà di effettuare prima del 14 marzo un confronto con i quartieri interessati e un nuovo confronto in maggioranza. Sentiamo il vice sindaco di Rimini, Maurizio Melucci.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna