domenica 16 dicembre 2018
In foto: Si è insediata ieri la Commissione per l’abbattimento delle barriere architettoniche nel Comune di Rimini, con la presenza de rappresentanti dell’Amministrazione comunale, e delle associazioni a tutela dei disabili. La commissione è presieduta dall’assessore Tiziano Arlotti, che ha illustrato alcune linee di progetto:
di    
lettura: 1 minuto
mar 26 feb 2002 19:13 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

sono stati incaricati professionisti specializzati di redigere un primo stralcio del Piano di circolazione urbana a servizio dei portatori di handicap, ch individua nel centro storico, i percorso particolarmente interessanti per servizi, collegamenti pedonali e sistema della mobilità in generale; sono stati così censiti anche i percorsi migliori per la mobilità dei portatori di handicap. Per ogni anno è previsto un investimento di 150.000 euro, per programmare i diversi stralci di lavori.
Il progetto ha avuto l’approvazione delle associazioni; ed entro il 2002 partiranno i lavori per la rimozione delle barriere architettoniche, cominciando da via Dante, via IV novembre, via Clementini, viale Roma e via Gambalunga. Ogni informazione sarà disponibile anche sul sito www.comune.rimini.it. Altri due impegni di lavoro per la commissione: un percorso di formazione per dipendenti comunali, i rappresentanti degli ordini professionali e delle Associazioni a tutela dei portatori di handicap. E un incontro tra la Commissione per l’abbattimento delle barriere e la Commissione edilizia comunale, con l’obiettivo di creare sinergie affinché nelle ristrutturazioni e nelle nuove realizzazioni architettoniche, siano rimosse le barriere.

Altre notizie
di Redazione
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna