venerdì 22 febbraio 2019
In foto: E' stata eseguita oggi pomeriggio all'ospedale Infermi di Rimini, l'autopsia sulla puerpera riminese di 34 anni, alla seconda gravidanza, morta lunedì mattina per embolia massiva polmonare durante il parto cesareo. Il neonato è ora in ottime condizioni. L'esame autoptico è stato disposto dal sostituto procuratore Paola Bonetti; analoga iniziativa era già stata intrapresa dalla direzione sanitaria dell'ospedale.
di    
lettura: 1 minuto
mar 12 feb 2002 19:28 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sempre oggi i parenti della donna hanno
presentato un esposto-denuncia alla procura della Repubblica in cui raccontano che alcuni giorni prima la vittima,
al nono mese di gravidanza, era andata in ospedale accusando
difficoltà respiratorie. I problemi scomparvero durante la visita e la donna venne dimessa, ma lunedì le sue condizioni richiesero un altro accompagnamento al pronto soccorso.
La compromissione dei parametri vitali spinse i medici ad
eseguire il parto cesareo che però la puerpera non ha superato.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi
di Andrea Polazzi
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna