venerdì 18 gennaio 2019
In foto: Da lunedì a giovedì scatta il provvedimento targhe alterne anche a Rimini. La decisione, in chiave del tutto preventiva, è stata presa dalla Giunta di Rimini ieri pomeriggio per contrastare l’allarme inquinamento, un problema che recentemente riguarda da vicino anche la località romagnola:
di    
lettura: 1 minuto
mer 6 feb 2002 13:04 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“Sulle basi delle disposizioni regionali abbiamo deciso di prendere in considerazione provvedimenti di medio periodo” ha detto il sindaco Alberto Ravaioli, che si riserva di aspettare venerdì per una conferma definitiva.
Se non ci saranno sensibili cambiamenti meteorologici, l’orientamento dell’amministrazione è comunque quello di fare iniziare il provvedimento: salvo pioggia abbondante cioè lunedì, che è l’11, potranno circolare solo le automobili con l’ultimo numero di targa dispari. La zona interessata è tutta quella che parte dalla statale Adriatica, esclusa, al mare e l’orario dovrebbe essere compreso dalle 8.30 alle 19.30. Escluse dal provvedimento le moto e le auto provenienti da altre province o con più di tre persone a bordo. Per chi infrange la regola il protocollo regionale prevede sanzione e fermo dell’auto.
L’assessorato sta poi valutando altri rimedi da affiancare a quello delle targhe alterne: tra gli altri è stata valutata la possibilità di fare adottare, nei prossimi mesi, il bollino blu anche alle auto private dei residenti. A questo proposto l’amministrazione conta di confrontarsi al più presto con gli altri comuni.
Al nostro microfono l’assessore all’Ambiente del comune di Rimini Ariano Mantuano.

Ma cosa ne pensano i riminesi del provvedimento adottato dalla Giunta? Sentendo alcuni pareri per le vie della città, si scopre che il parere dei cittadini rispecchia quello espresso su internet, nel sondaggio proposto da newsrimini.it nei giorni scorsi sulle domeniche senz’auto: alla domanda ‘domeniche senz’auto in tutti i comuni dell’Emilia Romagna con più di 50.000 abitanti fino ad Aprile’ il 45.33% ha risposto sì, il 13.33 no ed il 41.33% ‘si, ma solo nei centri storici’.
Un nuovo sondaggio di newsrimini inviterà i riminesi ad esprimere il proprio parere sulla decisione della Giunta relativa alla targhe alterne, ma sentiamo le prime reazioni.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna