domenica 16 dicembre 2018
In foto: Quinta domenica a targhe alterne per i residenti del Comune di Cesena. “Per fortuna l’emergenza inquinamento sta lentamente rientrando - commenta l’assessore all’Ambiente e Traffico, Bruno Gobbi - e l’aria sta decisamente migliorando:
www.comune.cesena.fc.it
di    
lettura: 2 minuti
ven 22 feb 2002 17:13 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Questo anche grazie alle condizioni meteorologiche che hanno contribuito a portare i valori delle polveri sottili a livelli buoni. L’Amministrazione Comunale di Cesena, però, ha deciso di confermare il provvedimento fino al 3 marzo, in base all’accordo regionale, anche in un’ottica di sensibilizzazione dei cittadini sui temi della difesa dell’aria e dell’ambiente. Nel frattempo, l’assessorato all’Ambiente sta lavorando per organizzare un convegno pubblico sulla qualità dell’aria, che si svolgerà il 6 marzo con la partecipazione dell’assessore regionale all’Ambiente Guido Tampieri”.
La conferma del blocco parziale del traffico domenicale prevede che domenica i residenti nel Comune di Cesena possano circolare solo con auto munite di targa dispari purché dotate di marmitta catalitica, o funzionanti ad ecodiesel, o comunque omologate a termini di legge. Il blocco parziale sarà in vigore, come di consueto, dalle ore 9 alle ore 19. Nessun vincolo di targa, invece, per i veicoli alimentati a elettricità, metano o gpl.
Il Comune ricorda che il blocco parziale del traffico riguarda le auto dei residenti nel comune di Cesena (chi viene da fuori può circolare) ed è valido su tutto il territorio comunale, con la sola esclusione dei tratti dell’E45 e dell’A14. Ulteriormente limitato il traffico nei 105 ettari del centro cittadino che normalmente vengono chiusi al traffico durante le domeniche ecologiche: qui potranno circolare solo le auto dei residenti di quella zona, purché con la targa “giusta”.
Confermate tutte le modalità attuate nelle altre domeniche a targhe alterne. Per quanto riguarda le deroghe al divieto, si ricorda che oltre alle categorie specifiche (mezzi di servizio, delle forze dell’ordine, veicoli utilizzati dai portatori di handicap, auto dei medici in visita domiciliare, di operatori sanitari e assistenziali in servizio, di sacerdoti ministri del culto, degli operatori dell’informazione, lavoratori che devono raggiungere il posto di lavoro muniti di una certificazione del datore di lavoro), possono ottenere un pass della Polizia Municipale quanti hanno esigenze di spostamento indifferibili (matrimoni, ecc.).
Per quanto riguarda il trasporto pubblico, a regolare pagamento, viene potenziata la frequenza delle linee elettriche 4 e 5, con corse ogni 15 minuti, nella fascia pomeridiana compresa fra le 14 e le 19. Per informazioni e chiarimenti, i cittadini possono rivolgersi alla Polizia Municipale, telefonando allo 0547/354811-354812.
Nella giornata di domenica saranno aperti e si potranno visitare gratuitamente la Biblioteca Malatestiana (dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18), la Pinacoteca Comunale, il Museo Archeologico e il Museo di Scienze Naturali (dalle 15 alle 18). Da segnalare anche la possibilità di visitare la mostra “Officina America” allestita nella galleria ex Pescheria, l’esposizione “Una mostra retorica” dedicata a Vittorio d’Augusta alla Galleria Comunale d’Arte e la mostra fotografica “Ricordi di famiglie” organizzata dal Fai e ospitata nei locali della Biblioteca Malatestiana.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna