venerdì 14 dicembre 2018
In foto: Avevano profumato la droga per ingannare il fiuto dei cani. Due albanesi sono stati sorpresi dai carabinieri di Cesenatico, all'alba di ieri, con ottocento milioni di cocaina. Elmir Borici, manovale 30enne residente a Savignano, e Damian Fuga, di 26 anni domiciliato a Bellaria, sono stati bloccati nella zona di Santangelo di Gatteo. La cocaina, 1.700 grammi di stupefacente purissimo del valore di almeno 800 milioni di lire, era stata nascosta in un'intercapedine del condotto dell'aria condizionata.
di    
lettura: 1 minuto
ven 15 feb 2002 19:27 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 84
Print Friendly, PDF & Email

Avevano profumato la droga per ingannare il fiuto dei cani. Due albanesi sono stati sorpresi dai carabinieri di Cesenatico, all’alba di ieri, con ottocento milioni di cocaina. Elmir Borici, manovale 30enne residente a Savignano, e Damian Fuga, di 26 anni domiciliato a Bellaria, sono stati bloccati nella zona di Santangelo di Gatteo. La cocaina, 1.700 grammi di stupefacente purissimo del valore di almeno 800 milioni di lire, era stata nascosta in un’intercapedine del condotto dell’aria condizionata.

Altre notizie
di Redazione
di Maurizio Ceccarini
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna