venerdì 14 dicembre 2018
In foto: Lavoravano ed alloggiavano all’interno di un laboratorio regolare di via Coriano 223, dove venivano sfruttati. Qui, mercoledì sera, una pattuglia della Compagnia della Guardia di Finanza di Rimini ha trovato nove cinesi seduti alle macchine per cucire pelle.
di    
lettura: 1 minuto
ven 22 feb 2002 17:25 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 3
Print Friendly, PDF & Email

Sono tutti risultati in possesso di regolare permesso di soggiorno per lavoro subordinato, ma non dipendenti dell’impresa; il titolare è stato segnalato agli uffici sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, all’Inps per i versamenti contributivi, e all’Ausl per le condizioni disumane in cui il locale è stato trovato. I nove dipendenti, oltre a lavorare, alloggiavano nello stabile.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
di Redazione
FOTO
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO