martedì 11 dicembre 2018
In foto: Il Rimini a Poggio Rusco non trova la via di fuga: i biancorossi sono stati fermati sullo 0 a 0 dal fanalino di coda Poggese, abile nell’imbrigliare il più quotato avversario. Parte bene il Rimini:
(nella foto l'argentino Ricchiuti, ultimo acquisto del Rimini)
www.riminicalcio.com
di    
lettura: 1 minuto
lun 11 feb 2002 10:04 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 18
Print Friendly, PDF & Email

l’argentino Ricchiuti al 2’ ha provato a presentarsi al suo esordio in biancorosso subito con un gol, ma il suo tiro è finito fuori di poco. Al 10’ è Rachini a concludere fuori di poco. A dominare la parte centrale del primo tempo, però, sono i padroni di casa, pericolosi con Succi, Corradi e Russo. Al 44’ l’occasione più ghiotta per il Rimini: dopo una mischia, Micchi spara sulla traversa. Sul proseguimento, lo stesso Micchi si scontra col difensore locale Grignani che rimedia 25 punti di sutura.
La ripresa si apre con due buone occasioni sprecate dai lombardi con Corradi e Succi. Il Rimini si scuote e al 12’ il portiere Marini è costretto agli straordinari prima da Ricchiuti poi da Di Nicola. La Poggese contiene la pressione dei biancorossi, e, tranne un rigore reclamato da Rachini al 39’, la cronaca non registra altre occasioni pericolose.
In testa non è cambiato nulla: hanno pareggiato anche il Teramo, bloccato dal Sassuolo, e l’Imolese, capace di rimontare tre reti all’Alto Adige. Ne approfittano Brescello e Gubbio, che si riportano a 3 punti dalla vetta.
Ieri brava la Poggese o sottotono il Rimini? Lo abbiamo chiesto al bomber Davide Di Nicola.

Se lo 0 a 0 del Rimini permette comunque ai biancorossi di restare in vetta, lo 0 a 0 del San Marino con il Mantova significa l’addio ai sogni di gloria per i biancazzurri. A dire il vero, gli uomini di Azzali non hanno fatto più di tanto per restare in vista della zona play off, ora a 9 punti. Nel primo tempo da registrare solo una conclusione del nuovo arrivato Pensalfini poi, nella ripresa, l’espulsione di Maisto al 2’ spegne le velleità del San Marino che, nonostante l’impegno, non riesce a impensierire la retroguardia mantovana.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO