martedì 11 dicembre 2018
In foto: Passo falso della Garmon Rimini, che contro il più concreto Ascoli smarrisce la via del gol: la prima sconfitta interna del campionato dei biancorossi è maturata nella seconda frazione di gioco, dopo un primo tempo chiuso a reti inviolate nonostante alcune apprezzabili trame di gioco dei riminesi:
di    
lettura: 1 minuto
mar 19 feb 2002 11:03 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 13
Print Friendly, PDF & Email

è la Garmon a sbloccare il risultato al 2’ minuto della ripresa con Colonna servito da Mattei. La reazione dei marchigiani è immediata e la rete del pareggio porta la firma del giocatore di maggior spessore tecnico degli ospiti, Melchionna. L’attaccante ospite si ripete all’11’ quando su rimessa del portiere riesce ad agganciare il pallone ed a superare Drudi da posizione decentrata.
Rimini si rituffa in avanti ma in modo disordinato. L’Ascoli controlla la partita senza correre troppi rischi e Paciotti al 16’ e Vanderlei al 20’ arrotondano il risultato.
Nonostante la sconfitta la Garmon rimane comunque in corsa per il terzo ed ultimo posto utile per i play-off. Ormai praticamente irraggiungibili Viterbo e Miracolo Piceno, rispettivamente a quota 36 e 35 punti, la lotta per la terza piazza è quanto mai aperta. Nello spazio di tre punti si ritrovano infatti il Palestra Fano a quota 30, il San Benedetto e quota 29 e Rimini con 28 punti.
Il prossimo turno esterno vedrà la Garmon sul campo del non irresistibile Magione Perugia, che occupa il penultimo posto in classifica ma capace nella gara di andata di tenere a lungo testa ai biancorossi.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Icaro Sport
VIDEO
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO