martedì 11 dicembre 2018
In foto: Campionato Nazionale Serie B – girone D: finisce in pareggio una partita che Rimini sembrava aver già chiuso a proprio favore ad inizio ripresa quando conduceva per ben 4 reti ad una e che sembrava altrettanto clamorosamente compromessa a soli 16" dalla fine quando sul 4-4 l’arbitro concedeva ai laziali un tiro franco dai 9 metri:
di    
lettura: 1 minuto
mar 12 feb 2002 13:51 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 14
Print Friendly, PDF & Email

Bravo Drudi a neutralizzare il tiro, ma rimane comunque il grande rammarico per Colonna e compagni di non aver condotto in porto una vittoria fondamentale per le ambizioni di primato della Garmon.
La capolista Viterbo ha sofferto per tre quarti di gara il ritmo dei riminesi ma ha avuto il merito di rimanere aggrappata alla partita approfittando del calo di concentrazione dei biancorossi nel finale di gara.
La cronaca della partita registra in apertura il botta e risposta firmato Palmiero e Vespa in rete rispettivamente al 10’ e all’11’ di gioco. Una deviazione sotto misura di Cennamo al 17’ e una bellissima azione personale di D’Argenzio, che ricevuta palla da Onorevole evitava l’uscita del portiere e depositava in rete a pochi secondi dal fischio di metà tempo, sembravano avviare la gara verso la sponda biancorossa.
Impressione rafforzata dalla rete di Onorevole al 1’ di gioco della ripresa che portava il punteggio sul 4 a 1 per Rimini. Dopo alcune occasioni fallite da Biagini e Cennamo era invece il Viterbo a riaprire il match con un micidiale uno-due firmato dalla coppia Vespa e Regio. Aumentava la tensione in campo e le occasioni da una e dall’altra parte fino alla rete del pareggio di Scorpioni al 16’.
Il finale già descritto con la parata di Drudi evitava a Rimini una vera e propria beffa. Finisce 4-4. In classifica, dietro la coppia di testa Viterbo e Miracolo Piceno, rispettivamente a 36 e 32 punti, avanza il San Benedetto a quota 29 grazie alla vittoria nel match con il Palestra Fano. Al quarto posto Rimini a 28 punti precede di un punto proprio il Palextra Fano.
Il prossimo turno vedrà Rimini impegnata ancora in un match casalingo. Di scena sabato prossimo al Palazzetto dello sport, con inizio alle ore 15, l’Ascoli calcio a 5.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO