mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Ritorna alla vittoria la Garmon Rimini che in un colpo solo cancella le prestazioni poco brillanti delle ultime due gare di campionato e sconfigge a domicilio con un netto 4 a 1 il Palombina Ancona. Sabato in terra marchigiana i biancorossi hanno imposto il proprio pressing ai padroni di casa limitando al minimo gli errori e i cali di concentrazione.
di    
lettura: 1 minuto
mar 5 feb 2002 10:40 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La cronaca: riminesi in rete al 9’ di gioco su azione iniziata da un fallo laterale e proseguita con una combinazione tra D’Argenzio, Mellini e Mattei che infila il portiere locale Sorbellini.
Al 12’ D’Argenzio recupera un pallone e dal fondo crossa a Cennamo, che conclude al volo e raddoppia.
Il 3 a 0 porta la firma di Palmiero che realizza un tiro franco dai 10 metri.
Il gol della bandiera per i padroni è siglato da Bussolotti su assist di Celottini al 10’ della ripresa.
Un minuto dopo un preciso assist di Onorevole consente ancora a Palmiero di superare con un diagonale l’estremo difensore del Palombina.
In classifica Rimini riduce le distanze dal Miracolo Piceno sconfitto in casa dal San Benedetto. Adesso sono solamente quattro i punti che separano Rimini, a quota 27 in compagnia del Palextra Fano, dalla seconda posizione. Prosegue invece inarrestabile la marcia del Cus Viterbo ormai imprendibile a quota 35 punti.

Proprio i laziali saranno di scena sabato al Palasport Flaminio: la Garmon dovrà cancellare la sconfitta subita all’andata, un pesante 10 a 2. Fischio d’inizio alle 15.

Altre notizie
di Icaro Sport
VIDEO
Notizie correlate
di Icaro Sport
VIDEO
di Icaro Sport
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna