giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Rimini sail e le sue barche, i BLUSail 24', sbarcano in America. E stato chiuso la settimana scorsa un accordo di collaborazione con James Kaspertez, velista e consulente legato al settore nautico del Nord America:
www.blusail.com
di    
lettura: 1 minuto
ven 8 feb 2002 11:02 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

il velista canadese esporterà nei prossimi anni oltreoceano il modello BLUSail 24′, monotipo di 7,48m progettato dallo Studio Brenta e prodotto dal 1998 nel cantiere romagnolo Rimini sail s.r.l.
“North America BLUsail corp” è il nome della società di Kaspertez, che commercializzerà sul mercato nautico americano il modello One Design BLUsail 24′. James Kaspertez ha nel suo curriculum una lunga esperienza nella vela internazionale con una prestigiosa fila di vittorie con i J35 e i Farr 40′ nel lago Ontario.
“La scorsa estate in una vacanza con la famiglia nell’Adriatico ha scoperto in mare il nostro 24′ e ha cominciato ad informarsi – racconta Max Magrini (resp.le commerciale del Cantiere di Rimini sail e skipper del BS24′ Alfa Ceramiche) – navigando in rete sul sito blusail.com ha studiato le caratteristiche dell’imbarcazione e ne è rimasto affascinato. Poi la recente visita a Rimini e al Cantiere, la prova in mare durante il Campionato Invernale (la Sardina Cup) e la decisione di siglare questo accordo commerciale con la nostra società”.
Dopo i risultati del 2001 ottenuti con i clienti europei (in Norvegia e Francia sono stati venduti 5 BLUSail), Rimini sail si affida così al mercato americano.
“Nel nuovo cantiere di 1000mq sito a Riccione riusciamo a supportare richieste in tempi brevi – conclude Magrini – il nostro obiettivo per quest’anno è di produrre ed esportare circa 50 monotipi”. Nel prossimo mese dalla FIV arriverà anche il riconoscimento di classe.

Altre notizie
di Icaro Sport