sabato 23 febbraio 2019
In foto: E’ crisi nera per i Crabs. Contro Capo d’Orlando arriva l’ennesima battuta d’arresto (la sesta nelle ultime sette di campionato), una sconfitta che proietta Rimini in zona retrocessione:
www.basketrimini.com
di    
lettura: 1 minuto
lun 18 feb 2002 09:08 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

praticamente messi nel cassetto i sogni di play off, i ragazzi di Michelini sono costretti a guardarsi sempre più alle spalle e soprattutto a fare loro il referto rosa nella prossima, delicatissima, trasferta a Montegranaro. E dire che ieri la partenza era stata delle migliori: 29-10 alla fine del primo parziale, con un inaspettato +12 nella lotta a rimbalzo (17-5) e un eloquente 39-3 nella valutazione.
Poi una botta al ginocchio di Stephens e i problemi di falli degli altri due lunghi biancorossi, Ruggeri e Bagnoli, hanno consentito all’Upea di rimettersi in carreggiata: 45-29 all’intervallo, 61-57 al suono della terza sirena, per poi mettere la freccia del sorpasso nell’ultimo quarto, quando i “granchi” avevano finito la benzina. Finisce 82-80 per gli ospiti, ma va detto che nel finale i siciliani hanno tirato i remi in barca consentendo una parziale risalita dei romagnoli.
E termina con la contestazione di un gruppo di tifosi, che riserva applausi al solo Washington, encomiabile con i suoi 30 punti in 40 minuti filati e la solita grande difesa, indifferenza e qualche fischio agli altri giocatori e al tecnico.
Inguardabile l’ultimo quarto di Lee, poco utilizzato Merriweather (5 punti in 11 minuti) e ancora lontano dalla sufficienza Bagnoli (1 punto, 0/5 dal campo, 4 rimbalzi, e –5 di valutazione). Sul fronte opposto top scorer Carter, che ha scritto 20. Ma l’uomo della svolta è stato Fantozzi (14 punti). Festa per i lunghi ospiti, tutti in doppia cifra: Samake,19 punti e 14 rimbalzi, Mescheriakov, 13 punti e Hill, 12. Sentiamo il dopogara del coach dei Crabs, Stefano Michelini.

Per Capo d’Orlando quella del Flaminio è la quarta vittoria consecutiva, arrivata tra l’altro al termine di una settimana davvero travagliata. L’allenatore dei siciliani, Giovanni Lambruschi.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna