sabato 15 dicembre 2018
In foto: “Medicina a più voci: la seconda opinione come nuova opportunità per medico e paziente” è il titolo del convegno che si svolgerà sabato dalle 9,30 alle 13 all’Hotel Meridien di Rimini. Al centro del dibattito, organizzato da Mediss, la “second opinion”, in pratica il secondo parere autorevole come strumento della diagnosi:
di    
lettura: 3 minuti
gio 14 feb 2002 18:33 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
3 min 61
Print Friendly, PDF & Email

è stata scelta Rimini perché la divisione di Chirurgia Generale dell’Infermi, diretta dal dott. Gianfranco Francioni, utilizza già questo strumento.

La scheda del convegno fornitaci dall’organizzazione:

Ci sono situazioni in cui un solo parere medico può non bastare. Il desiderio di conferma di una diagnosi, di una terapia o della effettiva necessità di un intervento chirurgico fanno sorgere molti interrogativi. Ricercare un secondo parere professionale a conferma di un’indicazione diagnostica o terapeutica particolarmente impegnativa per il paziente, quando è realmente necessario? A quali condizioni? Con quali criteri di affidabilità?

Per rispondere a questi ed altri interrogativi di grande attualità, la medicina generale e specialistica, insieme a rappresentanti delle professioni sanitarie, delle istituzioni, dei pazienti, del mondo accademico e del diritto si incontrano a Rimini, sabato 16 febbraio presso l’hotel Le Meridien.

La SECOND OPINION è una realtà consolidata negli Stati Uniti ed in molti paesi europei quale importante strumento dei programmi di qualità totale nei servizi diagnostici. Il suo sviluppo è stato favorito dalla crescente esigenza di medici e pazienti di compiere scelte consapevoli in situazioni di particolare incertezza sul percorso diagnostico-terapeutico più corretto. Queste esperienze hanno dimostrato la riduzione delle peregrinazioni di pazienti nell’ambito del sistema sanitario, con risparmio di tempo e costi, evitando spesso inutili viaggi all’estero.

La scelta di Rimini per questo momento di approfondimento di alto livello culturale che ha ottenuto il patrocinio dell’Assessorato Regionale alla Sanità, del Comune di Rimini e dell’Ordine dei Medici Chirurghi Odontoiatri, nasce dal progetto innovativo avviato dalla Direzione Generale AUSL di Rimini che prevede l’introduzione della second opinion come modalità operativa nella divisione di chirurgia generale diretta dal dott. Gianfranco Francioni.

Questa iniziativa realizzata con la collaborazione di numerosi specialisti dell’ospedale Infermi, ha dimostrato come il ricorso ad un secondo parere, nelle opportune condizioni, possa risultare uno strumento utile agli operatori, con riscontri positivi da parte degli stessi pazienti. Ciò presuppone naturalmente lo sviluppo di un’adeguata metodologia che garantisca un’efficace raccolta e trasmissione delle informazioni cliniche, nel rispetto della privacy del paziente e con le necessarie garanzie di professionalità.

L’iniziativa di sabato 16 febbraio è promossa da Mediss, società con sede a Milano, creata per progettare ed erogare servizi mirati al mantenimento e al recupero della salute ed al miglioramento della qualità della vita di malati affetti da patologie gravi o complesse. Il servizio di second opinion medica è stato realizzato allo scopo di rendere accessibile a tutti un secondo parere clinico autorevole nel caso in cui una prima indicazione di diagnosi o terapia risulti non chiara o particolarmente impegnativa.

Mediss può contare su un comitato scientifico di cui fanno parte:
>> il PROF. DINO AMADORI, PRESIDENTE DEL COMITATO ETICO ITALIANO e DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI ONCOLOGIA DELL’OSPEDALE MORGAGNI-PIERANTORNI DI FORLI’;
>> il PROF. MASSIMO CHIARIELLO, PRESIDENTE DELLA SOCIETA’ ITALIANA DI CARDIOLOGIA;
>> il PROF. ENRICO CROCE, PRESIDENTE DELLA SOCIETA’ ITALIANA DI CHIRURGIA GENERALE.

A Rimini , PRIMA AREA TEST IN ITALIA, nascerà una UNITA’ DI CONSULTO organizzata nella forma della struttura sanitaria. L’unità di consulto, rappresenta il punto di riferimento territoriale per coloro che intendono avvalersi del servizio/opportunità della una second opinion medica.

SABATO 16 febbraio 2002
09,30 – 13,00 hotel Le Meridien – Rimini

“ MEDICINA A PIU’ VOCI, la seconda opinione come opportunità ”

PRESIDENTE: ALBERTO RAVAIOLI
MODERATORI: ENRICO CROCE
GIANFRANCO FRANCIONI
RELAZIONI:
La seconda opinione cos’è – LUIGI VENERONI – ospedale infermi ,rimini
La psicologia del consulto – GIANLUCA GARULLI – ospedale infermi rimini
Un’esperienza pratica – DOMENICO SAMORANI – ospedale infermi, rimini
Mediss: cos’è a chi si rivolge – LUCA MUNARI – mediss, milano
Da solisti ad orchestrali:una filosofia – GIORGIO CELLI – mediss,milano

Saranno presenti:
Aurelio Grasso, presidente italiano medici legali – milano,
Massimo Chiariello, presidente società italiana di cardiologia – napoli,
Dino Amadori ,primario div. Oncologia medica ospedale M.P. – forlì
Melchisede Bartolomei, medico di medicina generale – rimini
Andrea Basagni, giornalista rai ancona
Eugenio di Ruscio, direttore sanitario azienda ausl – rimini
Massimo Ferrari, responsabile formazione ausl – rimini
Erminia Merola, presidente tribunale diritti del malato – rimini
Massimo Montesi, presidente ordine dei medici chirurghi odontoiatri – rimini
Giancarlo Muccio, avvocato esperto in diritto sanitario – bologna

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna