lunedì 17 dicembre 2018
In foto: I prodotti per i piccoli e grandi risparmiatori e una nuova card per il turismo: sono i punti forti di Orientafinanza: la manifestazione, inaugurata questa mattina alla Fiera di Rimini, presenta le novità per banche, assicuratori, imprenditori e operatori e propone anche una serie di convegni sui temi finanziari di attualità, primo fra tutti l’immobiliare:
www.orientafinanza.it
di    
lettura: 2 minuti
ven 22 feb 2002 11:27 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Orientafinanza, nella volontà degli organizzatori, vuole essere anche un modo per portare la finanza fuori da Milano, la capitale ma non l’unico centro economico italiano: e un altro centro può essere anche Rimini, che entra a far parte del ‘villaggio turistico globale’: è stata presentata infatti oggi la ‘Tr@vel Smart’, una speciale Card europea che a marzo partirà a Rimini, in Inghilterra, Spagna e Portogallo.
Si tratta del primo borsellino elettronico europeo ad uso
turistico, una speciale carta di credito a scalare che consentirà a chiunque di pagare albergo, ristorante, spiaggia, trasporti, negozi e quant’ altro, ricevendo sconti dal 5 al 15 per cento.
“E’ un’innovazione molto importante” – ha affermato il sirettore della Confcommercio di Rimini Alberto Rossini – “Questa card porterà tangibili benefici a tutti, turisti, operatori, imprese e cittadini. Si tratta di fare di Rimini un villaggio turistico globale. Da marzo a ottobre si svolgerà la fase sperimentale. Tr@vel Smart andrà poi a regime all’inizio del 2003”.

Approvato e cofinanziato dall’Unione Europea, il programma Tr@vel Smart è affidato a un consorzio (omonimo) di cui fanno parte soggetti pubblici e privati delle regioni di Valencia, Madeira e Hampshire. Il partner italiano è il consorzio Riminiriviera, un’associazione temporanea di imprese costituita da Confcommercio Rimini, Sh Italia e Iscom Rimini. Partner tecnologici per l’hardware e sistemi di pagamento sono le francesi Agys e ASK.

L’investimento complessivo iniziale è di 3,4 milioni di € (6,7 miliardi di lire). Riminiriviera partecipa con 313 mila € (circa 600 milioni lire), il 40 per cento dei quali coperto da contributi UE.

Tr@vel Smart funziona come e-voucher, borsellino elettronico, borsellino a premi. I turisti diretti a Rimini, così come in una delle altre tre regioni europee del programma, possono acquistare la card via Internet (l’indirizzo del sito è per il momento criptato) nelle agenzie di viaggi convenzionate e crearsi così un pacchetto vacanza prepagato. Sono possibili tutti i sistemi di quietanza: accredito elettronico, bonifico bancario o postale, assegno, cash.

Giorgio Savorani, organizzatore di Orientafinanza, ci spiega il particolare momento economico del nostro paese.

E “OrientaFinanza” è la prima, in ordine di apertura, delle tre fiere che animeranno i padiglioni fieristici di Rimini in questi giorni. Domani scatterà la 32esima edizione della Mia, la Mostra Internazionale dell’Alimentazione e, insieme, la prima edizione di Mediterraneean Seafood Exhibition (Salone Specializzato delle Tecnologie e Prodotti della Pesca per il Mediterraneo, in partnership con DBC). E, sempre domani, farà il suo ritorno a Rimini il Nautex, il salone dedicato alla vela.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
di Maurizio Ceccarini
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna