lunedì 21 gennaio 2019
In foto: Tu occupi? E io ti denuncio. Sono infatti arrivate le denunce per l’occupazione del liceo scientifico Serpieri di Rimini, con la motivazione 'interruzione di pubblico servizio':
di    
lettura: 1 minuto
ven 11 gen 2002 12:50 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

è questa l’ipotesi d’accusa con la quale la Digos della Questura di Rimini ha denunciato 15 delle 30 persone che hanno partecipato all’occupazione del liceo scientifico Serpieri il 17 novembre scorso, giorno della disobbedienza civile.
Nel mirino delle forze dell’ordine sono finiti i soggetti esterni all’istituto, studenti e non, che nell’ambito della manifestazione nazionale, hanno impedito il normale svolgimento delle lezioni senza avere alcuna autorizzazione.
Tra loro ci sono anche dei minorenni. Dalle poche notizie trapelate nessun provvedimento pare sia stato invece preso nei confronti degli studenti del Serpieri che hanno aderito all’iniziativa. A sollecitare Questura e Carabinieri sono stati alcuni studenti, impossibilitati a frequentare regolarmente le lezioni.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna