mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Di recente era stato annunciato in modo chiaro: per chi non rispetta le leggi sul fumo sarebbero arrivati tempi duri. E oggi i Nas di Bologna sono stati implacabili contro la Provincia di Rimini: 400 euro di multa per ciascuno dei 15 responsabili di uffici pubblici dove non sono stati trovati i cartelli antifumo previsti dalla legge. I due sottoufficiali dei Nas scesi in Riviera si sono poi spostati in Comune:
di    
lettura: 1 minuto
gio 17 gen 2002 18:26 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

neanche qui comparivano i necessari cartelli, ma il responsabile era uno solo. Nuova tappa al Palazzo di Giustizia, dove i cartelli erano esposti come da norma, ma i sottoufficiali non sono usciti a mani vuote: alcune persone, tra cui anche avvocati, stavano fumando. Anche qui è scattato il verbale, ma con ‘soli’ 50 euro di ammenda ciascuno.
I controlli dei Nas nel pomeriggio si sono conclusi all’ ospedale Infermi, dove sono state segnalate dieci persone:con le sigarette ‘selvagge’ accese sono stati sorpresi pazienti, degenti e quattro addetti del pronto soccorso.

Altre notizie
di Redazione
studente derubato a scuola

Furto a scuola: diciottenne arrestato

di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna