giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Ritorno a scuola tranquillo per gli studenti del Liceo Classico Giulio Cesare e del Liceo Pedagogico Valgimigli di Rimini che durante le festività natalizie hanno occupato i locali dell’Istituto per protestare contro la proposta di riforma della scuola avanzata dal ministro alla Pubblica Istruzione Letizia Moratti (nella foto):
di    
lettura: 1 minuto
mar 8 gen 2002 13:25 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“I ragazzi – ha commentato il preside Fabio Zavatta- si sono comportati in modo maturo e responsabile rispettando l’edificio e proponendo dei momenti di riflessione da cui sono scaturiti documenti per gli insegnanti e per il ministero. E’ certo – ha continuato Zavatta – che l’occupazione è una forma di protesta estrema e non condivisibile, ma è anche vero che è giunto il tempo che gli addetti ai lavori si impegnino seriamente per garantire una scuola pubblica di qualità”. La riflessione di Fabio Zavatta.

Altre notizie
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna