giovedì 17 gennaio 2019
In foto: Un’operazione della Squadra Mobile e del Reparto Operativo della Compagnia carabinieri di Rimini ha portato al sequestro di ingenti quantitativi di stupefacenti, in particolare pasticche di ecstasy. L’operazione, che ha portato a due arresti, risale a martedì scorso:
di    
lettura: 1 minuto
gio 31 gen 2002 12:44 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

all’interno dell’auto di Stewart Delnoce, 22 anni, sono stati trovati durante un controllo alcuni grammi di hascish; è così scattata la perquisizione domiciliare. Nella cassaforte del giovane barista di Rimini sono state trovate 3 mila pasticche di ecstasy per un valore di 150 milioni di lire.
Le forze dell’ordine sono ricorse ad un fabbro per aprire la cassaforte, poiché il giovane sosteneva che le chiavi erano in possesso di un altro riminese, suo coetaneo, Riccardo Pozzati. Anche per quest’ultimo è scattata la perquisizione domiciliare. In un capannone di sua proprietà sono stati trovati 22 panetti di hascish, per un totale di 5 Kg e mezzo.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna