mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Sconfitta con giallo per la Garmon. Nella partita di sabato con il Palextra Fano Rimini esce sconfitta dal campo dopo aver disputato una buona prova, ma il risultato finale potrebbe non essere omologato per un errore tecnico commesso nel convulso finale dall’arbitro.
di    
lettura: 1 minuto
mar 22 gen 2002 14:46 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Questi non ha infatti consentito ad Onorevole di sostituire a due minuti dal termine il portiere di ruolo Drudi per consentire ai biancorossi di disporre di un giocatore di movimento in più in attacco. La decisione dell’arbitro è stata motivata dal mancato utilizzo da parte del giocatore di una particolare divisa di gioco costituita da una casacca aperta sulla schiena in modo da consentire la visione del numero, ma come poi ammesso dallo stesso direttore di gioco nell’ovviamente infuocato dopopartita, il regolamento consente più semplicemente al giocatore subentrato al portiere di indossare una maglia di colore diverso dal resto della squadra conservando il proprio numero. Perfettamente regolare risultava dunque la casacca arancio con il numero cinque indossata da Onorevole. In settimana si conoscerà l’esito del reclamo presentato dalla società biancorossa.
La partita, molto combattuta, ha visto Rimini attaccare a testa bassa; i padroni di casa hanno affidato per buona parte del match i loro attacchi al solo contropiede. Una maggiore freddezza sotto rete avrebbe sicuramente consentito ai ragazzi di Domeniconi di cogliere almeno un punto sul difficile campo del Palextra.
Il primo tempo ha visto il doppio botta e risposta delle formazioni in campo. Alla rete di Spendolini al 1’ di gioco risponde Mattei al 5’ e il nuovo allungo dei marchigiani firmato da Cingolati al 6’ è recuperato da Palmiero dopo appena un minuto. La ripresa propone lo stesso motivo con i locali nuovamente avanti al 4’ con Spendolini e Rimini che riacciuffa il pareggio al 10’ con Zavatta. All’11’ arriva la rete decisiva del match siglata da Zengarini che Rimini non riuscirà più a recuperare. Finisce 4-3.
Prossimo turno casalingo per Rimini che ospiterà il San Severino. Fischio d’inizio alle 15 al Palazzetto dello sport di Rimini.

Notizie correlate
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna