venerdì 18 gennaio 2019
In foto: Campionato Nazionale Calcio a 5, serie B – girone D. Parte bene il nuovo anno per la Garmon Rimini, che si regala una bella vittoria sul difficile campo dell’Alma Juve Fano. Ed è stato proprio il campo dalle dimensioni ridottissime a creare i maggiori problemi ai ragazzi di Domeniconi.
di    
lettura: 1 minuto
mar 8 gen 2002 14:02 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

E’ stata necessaria una frazione di gioco per prendere confidenza con le linee di fondo della palestra di Cuccurano e il pressing asfissiante dei padroni di casa. Solamente nella ripresa Rimini si impadronisce del campo riuscendo ad imporre il proprio gioco.
La prima rete del 2002 porta la firma di Mattei che, dopo appena 46 secondi, conquistata palla a centrocampo avanza e trafigge l’incolpevole Castellini. Appena una manciata di secondi e Mascarucci raccoglie una palla dal fondo e gira in rete dal limite dell’area. L’Alma Juve approfitta dell’imbarazzo dei biancorossi per portarsi in vantaggio al 16’ con Casidas che trafigge Drudi con un preciso tiro dalla distanza. Il pareggio porta la firma di capitan Colonna, il migliore in campo sabato, che indovina il diagonale vincente da posizione defilata.
Nella ripresa scende in campo un’altra Garmon e i risultati si vedono subito. I gol portano le firme di D’Argenzio, in rete al 3’ con una pregevole azione personale, di Palmiero al 9’ di gioco e ancora di Mattei a tre minuti dal fischio finale. La reazione dei marchigiani si esaurisce con la rete di Cesarini al 19’ su preciso schema seguente a calcio d’angolo. Il sigillo sulla partita è però di Colonna che finalizza in rete un’azione corale di tutta la squadra. Finisce 6 a 3 per la Garmon.
Con la vittoria di sabato Rimini sale al terzo posto in classifica chiudendo il girone di andata con venti punti, frutto di sei vittorie, due pareggi e due sconfitte. In testa non perde colpi il duo Cus Viterbo e Miracolo Piceno, rispettivamente con 27 e 25 punti. Il prossimo turno vedrà Rimini impegnata nella prima gara casalinga del 2002, opposta al fanalino di coda Eclisse Bologna. Fischio d’inizio alle ore 15, come sempre al Palasport Flaminio.

Altre notizie
Il presidente se ne va

Simone Pillisio lascia i Pirati

di Roberto Bonfantini
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna