sabato 16 febbraio 2019
In foto: Sette tonnellate di materie prime farmaceutiche, medicinali e sostanze ormonali, per un valore complessivo di 150 mila euro, e 1.100 capi di bestiame, pari a circa 350 mila euro, sequestrati. E’ il bilancio di un’operazione dei Carabinieri del Nas di Brescia, avvenuta tra domenica e lunedì scorsi in allevamenti, aziende produttrici di mangimi e studi veterinari di numerose province del nord Italia, tra le quali anche quella di Rimini e di Forlì.
di    
lettura: 1 minuto
gio 24 gen 2002 13:11 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’operazione, che ha visto impegnati oltre 350 militari, è avvenuta in
esecuzione di 53 provvedimenti di perquisizione emessi dalla
Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brescia per
reati associativi connessi all’adulterazione di carni destinate
al consumo alimentare umano. Secondo l’accusa, i farmaci e le
sostanze ormonali sequestrati erano destinate a produrre una
crescita artificiosa delle masse muscolari degli animali da
carne.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
VIDEO
L'ultimo sindaco comunista

Si è spento l'ex sindaco Zaffagnini

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna