venerdì 18 gennaio 2019
In foto: Le ferite di Samanta Moretti, la 22enne riminese uccisa l’11 novembre all’uscita dal pub Mosquito di Spadarolo, sono compatibili con un investimento da parte di un’automobile: è quanto emerso dalla nuova autopsia sul corpo della ragazza effettuata ieri dal perito romano Pier Paolo Balli:
di    
lettura: 1 minuto
mar 15 gen 2002 08:24 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

gli inquirenti cercavano nuovi elementi dopo che le versioni discordanti dei tre amici della ragazza indagati avevano creato più di un dubbio sulla dinamica dell’incidente. Pare che fosse spuntata anche l’ipotesi di un proiettile, in quanto in alcune foto sembrava esserci un foro sul corpo della ragazza, ma l’autopsia non ha dato prove a questa eventualità.
I legali degli amici della ragazza sono pronti a chiedere l’archiviazione per i loro assistiti data la mancanza di prove a loro carico.

Altre notizie
in un garage a santarcangelo

Scovato deposito di ricambi d'auto rubati

di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna