venerdì 14 dicembre 2018
In foto: I capolavori del cinema italiano e straniero approdano in riviera con il progetto “Rimini al Cinema” promosso dalla Fondazione Fellini in collaborazione con la Cineteca Comunale e il circolo cinematografico Hellzapoppin. Le proiezioni, che inizieranno giovedì alle 17,30 al cinema Fulgor con Amarcord di Fellini, sono state soprattutto pensate per i più giovani:
www.federicofellini.it
di    
lettura: 3 minuti
mar 4 dic 2001 14:12 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
3 min 15
Print Friendly, PDF & Email

a loro è infatti dedicato uno spazio riservato al mattino con sezioni a tema: da “Il Cinema di Fellini” a “Cinema e Storia”, da “Cinema e adolescenza” a “Cinema ed educazione sentimentale”.
Ma Rimini al Cinema comprende anche una proiezione pomeridiana, rivolta in particolar modo agli studenti universitari, che potranno avvalersi dello speciale abbonamento ’10 film con 10 euro’, e proiezioni serali alle 20 e alle 22, sempre al cinema Fulgor. Ci presenta il progetto Vittorio Boarini, direttore della Fondazione Fellini.

La scheda dell’iniziativa:
Rimini al cinema propone mattinate per le scuole medie (ore 8.30, cinema Fulgor); in questo spazio -riservato esclusivamente ai ragazzi- si potranno vedere film raccolti in sezioni a tema. Così ne “Il cinema di Fellini” ci saranno Amarcord, La strada, La voce della luna, La dolce vita; in “Cinema e storia” film quali Viaggio a Kandahar di Moshen Makhmalbaf o I cento passi di Marco Tullio Giordana; in “Cinema e educazione sentimentale” Pane e tulipani di Silvio Soldini, Tutto su mia madre di Almodovar; in “Cinema e adolescenza” Arrivederci ragazzi di Louis Malle o Come te nessuno mai di Gabriele Muccino. Per ogni ciclo verrà fornito materiale informativo; ogni proiezione sarà preceduta dalla presentazione di un esperto che introdurrà brevemente la pellicola.

Rimini al cinema comprende anche una proiezione pomeridiana, alle ore 17.30 (sempre ogni giovedì presso il Fulgor) che si rivolge in particolar modo agli studenti universitari, per i quali sono previste agevolazioni.
In questa fascia, dopo il “battesimo” del film più riminese di Fellini, Amarcord, verranno presentati i titoli amati dal Maestro: Ladri di biciclette di De Sica (13 dicembre), I 400 colpi di Truffaut (20 gennaio), Divorzio all’italiana di Germi (17 gennaio), Monsieur Verdoux (24 gennaio).

E ancora, per un giovedì interamente all’insegna del cinema di qualità, proiezioni alle ore 20 e alle ore 22. La fascia delle ore 20 è riservata ai “Percorsi d’autore”, che si avviano con il cinema indipendente americano. In programma Hi, mom! di Brian de Palma, Stranger than paradise di Jim Jarmusch, Mean Streets di Martin Scorsese, La follia di Henry di Hal Hartley, Cinque pezzi facili di Bob Rafelson.

Alle 22 il cinema “invisibile”, cinema d’essai che una distribuzione carente non è riuscita a portare, o a far stazionare, nelle sale commerciali. Tra i film proposti anche inattesi successi del circuito alternativo, come Amores perros, Placido Rizzotto, Krampack.

Per le proiezioni pomeridiane e serali i prezzi sono di L. 8.000 (intero) e L. 6.000 (ridotto). Sono previste agevolazioni per gli studenti: costa sole L. 20.000 infatti l’abbonamento a 10 proiezioni (da scegliersi tra quelle delle ore 17.30 e 20).

Per prendere parte alle proiezioni per le scuole è necessario -da parte delle scuole- contattare la Fondazione Fellini almeno una settimana prima della proiezione; è consigliabile scegliere uno o più cicli interi, ma è possibile optare anche per un insieme di film appartenenti a cicli diversi.

Il cinema Fulgor è nel centro storico di Rimini, in corso d’Augusto n. 162.
Per informazioni Fondazione Fellini, via Oberdan 1, Rimini, tel. 0541-50303, fax 50085
email fondazione@federicofellini.it

Giovedì 6 Dicembre
Ore 17.30 Il cinema di Fellini
AMARCORD (Italia-Francia/1974) di Federico Fellini (127’)
< Ore 20.00 Percorsi d’autore: il cinema indipendente americano
HI, MOM! (Hi, mom!, Usa/1969 di Brian De Palma (87′)

Ore 22.00 Cinema invisibile
A MIA SORELLA! (À ma soeur!, Francia/2001) di Catherine Breillat (90′)

Giovedì 13 Dicembre
Ore 17.30 Fellini al cinema
LADRI DI BICICLETTE (Italia/1948) di Vittorio De Sica (92′)
Ore 20.00 Percorsi d’autore: il cinema indipendente americano
STRANGER THAN PARADISE (Stranger than paradise, Usa/1984) di Jim Jarmusch (90′)

Ore 22.00
Cinema invisibile
AMORES PERROS (Amores Perros, Messico/1999) di Alejandro Gonzales Innaritu (147’)

Giovedì 10 Gennaio
Ore 17.30 Fellini al cinema
I 400 COLPI (Les 400 coups, Francia/1959) di François Truffaut (93′)

Ore 20.00 Percorsi d’autore: il cinema indipendente americano
MEAN STREETS (Mean streets, Usa/1972) di Martin Scorsese (110′)

Ore 22.00 Cinema invisibile
A L’ATTAQUE (A l’attaque!, Francia/2001) di Robert Guédiguian (90’)

Giovedì 17 Gennaio
Ore 17.30 Fellini al cinema
DIVORZIO ALL’ITALIANA (Italia/1962) di Pietro Germi (103′)

Ore 20.00
Percorsi d’autore: il cinema indipendente americano
LA FOLLIA DI HENRY (Henry fool, USA/1998) di Hal Hartley (141’)

Ore 22.00 Cinema invisibile
KRAMPACK (Krámpack, Spagna/2000) di Cesc Gay (90’)

Giovedì 24 Gennaio
Ore 17.30 Fellini al cinema
MONSIEUR VERDOUX (Monsieur Verdoux, Usa/1947) di Charlie Chaplin (122′)

Ore 20.00 Percorsi d’autore: il cinema indipendente americano
CINQUE PEZZI FACILI (Five easy pieces, Usa/1970) di Bob Rafelson (97′)

Ore 22.00 Cinema invisibile
PLACIDO RIZZOTTO (Italia/2000) di Pasquale Scimeca (110’)

CALENDARIO PROIEZIONI MATTUTINE

Il cinema di Fellini
Giovedì 6 dicembre: Amarcord di Federico Fellini, Italia/Francia 1974, 127’
Giovedì 24 gennaio: La strada di Federico Fellini, Italia 1954, 107’
Giovedì 21 febbraio: La voce della luna di Federico Fellini, Italia/Francia 1990, 118’
Giovedì 21 marzo: La dolce vita di Federico Fellini, Italia 1960, 173’

Cinema e storia
Giovedì 13 dicembre: Viaggio a Kandahar di Moshen Makhmalbaf, Iran 2001, 85’
Giovedì 31 gennaio: Il mestiere delle armi di Ermanno Olmi, Italia 2001, 100’
Giovedì 28 febbraio: La nobildonna e il duca di Eric Rohmer, Francia 2001, 128’
Giovedì 18 aprile: Il Partigiano Johnny di Guido Chiesa, Italia 2000, 116’
Giovedì 9 maggio: I cento passi di Marco Tullio Giordana, Italia 200’, 114’

Cinema e educazione sentimentale
Giovedì 17 gennaio: Pane e tulipani di Silvio Soldini, Italia 2000, 105’
Giovedì 14 febbraio: Un amore di Gianluca Maria Tavarelli, Italia 1999, 105’
Giovedì 14 marzo: Tutto su mia madre di Pedro Almodovar, Spagna 1999, 101’
Giovedì 2 maggio: Sangue vivo di Edoardo Winspeare, Italia 2000, 95’
Giovedì 23 maggio: Alta fedeltà di Stephen Frears, Usa 2000, 109’

Cinema e adolescenza
Giovedì 7 febbraio: Arrivederci ragazzi di Louis Malle, Francia 1987, 103’
Giovedì 7 marzo: Domani di Francesca Archibugi, Italia 2001, 103’
Giovedì 11 aprile: La figlia di un soldato non piange mai di James Ivory, Gb 1998, 127’
Giovedì 16 maggio: Come te nessuno mai di Gabriele Muccino, Italia 1999, 88’

Altre notizie
di Redazione
FOTO
di Simona Mulazzani
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO